Centro funzionale
Notizie

Non ci sono notizie

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

10/05/2024 E' online il video con le informazioni di carattere generale per la primavera 2024

23/11/2022 Disponibile il Rendiconto nivometrico della stagione invernale 2021/2022


Rischi » Effetti sulla salute » Radiazione UV » UV Index previsioni » UV
 

Previsioni radiazione UVApprofondimenti emesse il 25-05-2024 entro le ore 14

Prossimo aggiornamento: 26-05-2024 entro le ore 14

 

Consulta l'ultimo bollettino disponibile

Nelle prossime ore avverrà la discesa verso l'area alpina di una saccatura dal Mare del Nord, associata a una massa d'aria decisamente fredda e a forti correnti nordoccidentali. L'interazione della saccatura con l'arco alpino determinerà l'attivazione di correnti di foehn. Sono attesi quindi venti in intensificazione in montagna, anche molto forti, con estensione delle correnti di foehn dalle vallate alpine a gran parte della regione tra la serata di oggi e la giornata di domani, quando anche le pianure saranno interessate da venti forti. Sulle creste di confine nordoccidentali sono attese deboli precipitazioni. Le temperature saranno in drastico calo, prima in quota e poi anche in pianura specialmente nei valori minimi, che localmente potranno avvicinare gli zero gradi mercoledì e giovedì mattina. Giovedì la rotazione della ventilazione da nordest potrà portare deboli precipitazioni diffuse, specie sul basso Piemonte.

25-05-2024

26-05-2024

27-05-2024

Classi di UV Index
1
2
Basso
3
4
5
Moderato
6
7
Alto
8
9
10
Molto alto
11+
Estremo
 
Non disponibile
Nessuna protezione necessaria: Puoi esporti al sole senza nessun rischio
Necessaria protezione: Mettiti all'ombra durante le ore più calde, indossa una maglietta, utilizza una crema solare e metti un cappello
 
Protezione Extra: evita di esporti al sole durante le ore più calde, maglietta, crema solare e cappello sono indispensabili
 
 
 

 

 

 

 

Le previsioni vengono emesse tutti i giorni entro le ore 14; il bollettino riporta la previsione per il giorno stesso e per i due giorni successivi dei valori di Indice UV su scala regionale a mezzogiorno in condizioni di cielo sereno.

In particolare il territorio regionale viene suddiviso in una griglia di 2500 punti e per ogni punto viene calcolato, attraverso un modello di trasporto radiativo, il valore di Indice UV, tenendo conto della quota e dei valori previsti di albedo e di ozono colonnare. Tali valori vengono poi raggruppati per aree, a seconda dell'altitudine: zone di pianura e collina, zone ad una quota intorno ai 1.500 m e zone ad una quota di 2.000 m e oltre. Per alcune località, insieme al dato previsto in condizioni di cielo sereno, viene riportato anche l'Indice UV valutato in funzione della copertura nuvolosa prevista.

 

Le previsioni sono rappresentate sotto forma di colori, icone e raccomandazioni standardizzate e stabilite dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dall'Organizzazione Meteorologica Mondiale (WMO).
La scala di colori comprende 11 toni sulle mappe regionali, le 11 icone sono raggruppate in una scala di 5 colori, ciascuno dei quali rappresenta il rischio di esposizione:

  • il verde indica basso rischio di esposizione
  • il giallo indica moderato rischio di esposizione
  • l’arancione alto rischio di esposizione
  • il rosso rischio molto alto di esposizione
  • il viola rischio estremo di esposizione.

 

 

 

 

"Azienda Certificata UNI EN ISO 9001:2015 certificato GCERTI ITALY n° GITI-820-QC"