Centro funzionale
Notizie

26 aprile 2019 - Pericolo valanghe 4-Forte sulle Alpi settentrionali sabato
La settimana è stata caratterizzata da condizioni metereologiche decisamente per...

26 aprile 2019 - Residua instabilità sul Piemonte. Allerta gialla
La saccatura responsabile delle precipitazioni intense avvenute nelle ultime 18 ...

25 aprile 2019 - Rovesci e temporali sul settore nordoccidentale del Piemonte. Nevicate al di sopra dei 1600 m. Allerta gialla
Persistono ancora condizioni instabili, con rovesci e temporali anche di forte i...

24 aprile 2019 - Condizioni di variabilità nel ponte del 25-28 aprile 2019 . Il video per l'escursionista
Il ponte del 25-28 aprile 2019 in Piemonte sarà caratterizzato da condizioni di ...

22 aprile 2019 - Allerta gialla per precipitazioni intense
La risalita di una depressione dalle coste algerine fino al Mar Ligure provoca u...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

26/04/2019 E' online il video bollettino valanghe per il fine settimana del 27-28 aprile 2019

24/04/2019 E' online il nuovo VIDEO sulla previsione meteorologica per il ponte del 25-28 aprile 2019


21/12/2018 Avviato progetto MISTRAL per la realizzazione del portale della meteorologia italiana

06/07/2018 Realizzato un nuovo servizio di 'richiesta automatica dei dati idro-meteorologici orari'

30/10/2017 Disponibili nuovi OPEN DATA sul clima nella sezione dedicata


Tematismi » Clima » Sguardo » Precipitazioni
 

Precipitazioni

Confronto e valutazione globale dell'andamento previsto delle precipitazioni su Piemonte ed Europa per i prossimi mesi.

 

AGGIORNATO al 6 Febbraio 2019

 

Anomalia delle precipitazioni cumulate previste (mappe mensili del ECMWF)

Febbraio 2019

Marzo 2019

Aprile 2019

 

  Febbraio 2019Marzo 2019Aprile 2019
ECMWF =
NOAA  


Le precipitazioni annunciate il mese scorso per la seconda parte dell’Inverno e (quindi) il mese di Febbraio sono arrivate, ma probabilmente sono già cadute tutte all’inizio del mese ed ora il resto di Febbraio non vedrà ulteriori occasioni significativamente instabili e piovose/nevose. Così, l’anomalia pluviometrica, segnata ancora positiva () dalle mappe medie mensili della tabella, in realtà non deve lasciar pensare ad altre precipitazioni significative nel prosieguo del mese. Infatti, come si spiega nel paragrafo delle temperature, oramai un’alta pressione estesa dal nordovest africano fino alle più alte latitudini del nord-Europa è destinata a portare stabilità atmosferica di lunga durata sul Piemonte e sul nord-Italia in genere. La saccatura nord-atlantica rimane troppo lontana, bloccata dal ‘muro’ anticiclonico nord-africano (che si frappone di mezzo), per arrivare ad influenzare il Piemonte, mentre l’anomalia barica negativa sul Mediterraneo orientale, associata alla discesa della saccatura polare dall’Europa orientale, può influire solo sull’Italia meridionale.

A Marzo l’instabilità potrebbe tornare ad interessare anche il Piemonte, perché la pressione va a diminuire sull’area sudoccidentale europea, da dove può incidere più facilmente sulla nostra regione.

Ad Aprile, il generale rialzo barico sarebbe naturalmente associato al ritorno di una maggiore stabilità atmosferica, ma, come già si insinuava nel paragrafo delle temperature, il modello ECMWF non è ancora così certo su tale tendenza dell’ultimo mese.

 

  F-M-AM-A-MA-M-G
ECMWF = =
MET Office = =
IRI =
NOAA = =

 

Su base trimestrale mobile, anche per le precipitazioni, tra la differenza dei segnali in tabella, si può scorgere una prevalente tendenza in discesa (almeno per i primi trimestri), che parte cioè da una piovosità maggiore (anche lievemente superiore alla norma nel primo trimestre F-M-A) e progressivamente diminuisce nel corso dei trimestri.

Così la Primavera potrebbe partire piovosa al suo inizio, per poi gradualmente volgere ad una maggiore stabilità atmosferica in seguito…

 

Vai alle Temperature