Centro funzionale
Notizie

16 luglio 2018 - Allerta gialla per temporali anche di forte intensità
Confermata l’allerta gialla sul settore centromeridionale della regione per temp...

15 luglio 2018 - Allerta gialla per nuove condizioni di instabilità diffusa sul Piemonte
Dal pomeriggio odierno rovesci a carattere temporalesco interesseranno le zone a...

12 luglio 2018 - Fine settimana instabile sulle montagne piemontesi. Il video dedicato agli escursionisti
Weekend instabile in montagna. Sabato soleggiato, rovesci sparsi deboli o modera...

11 luglio 2018 - Permangono condizioni di instabilità. Allerta gialla per temporali
Persistono ancora condizioni di tempo generalmente instabile, con rovesci e temp...

10 luglio 2018 - Attesi rovesci e temporali dal tardo pomeriggio
E’ atteso un peggioramento delle condizioni meteorologiche a causa dell’avvicina...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

06/07/2018 Realizzato un nuovo servizio di 'richiesta automatica dei dati idro-meteorologici orari'

05/07/2018 E' online il nuovo VIDEO sulla situazione meteorologica per il Weekend del 14 - 15 luglio 2018 sulle montagne piemontesi


20/04/2018 E' online l'ultimo video con le indicazioni di carattere generale sulla primavera 2018

15/11/2017 Consultabile il 'Rendiconto nivometrico' della stagione invernale 2016-2017

30/10/2017 Disponibili nuovi OPEN DATA sul clima nella sezione dedicata >


Tematismi » Clima » Sguardo » Precipitazioni
 

Precipitazioni

Confronto e valutazione globale dell'andamento previsto delle precipitazioni su Piemonte ed Europa per i prossimi mesi.

 

AGGIORNATO al 6 Luglio 2018

 

Anomalia delle precipitazioni cumulate previste (mappe mensili del ECMWF)

Luglio 2018

Agosto 2018

Settembre 2018

 

  Luglio 2018Agosto 2018Settembre 2018
ECMWF =
NOAA = =


Come descritto nel paragrafo delle temperature la configurazione sinottica prevista dalle mappe della pressione in quota favorisce un progressivo aumento dell’instabilità atmosferica nel corso dei prossimi mesi (come d'altronde si attendeva anche dalle previsioni del mese scorso).

Così Luglio l’alta pressione sull’Europa centro-settentrionale porta lassù la maggiore stabilità atmosferica, mentre le infiltrazioni oceaniche sull’Europa meridionale favoriscono qui saltuarie fasi instabili. Sul Piemonte, al confine tra le due opposte aree, il segnale pluviometrico rimane sostanzialmente nella norma.

Invece ad Agosto eSettembre l’aumento e l’estensione dell’instabilità sul Mediterraneo coinvolgono più facilmente anche il Piemonte e l’Italia, favorendo un maggiore apporto di precipitazioni, anche lievemente sopra la media.

Geograficamente l’instabilità e le precipitazioni maggiori vengono localizzate in particolare sul Mediterraneo, lasciando più asciutta la parte continentale centrale dell’Europa: in tal modo potrebbero interessare generalmente tutta l’Italia, con minor coinvolgimento proprio dell’arco alpino di frontiera.

 

  L-A-SA-S-OS-O-N
ECMWF =
MET Office = = =
IRI =
NOAA =

 

Su base trimestrale mobile, rimane una debole ma prevalente instabilità atmosferica come già espressa il mese scorso, con precipitazioni anche lievemente superiori alla norma per quasi tutti i trimestri, tra l’Estate e l’Autunno.

Se così fosse, tale segnale pluviometrico potrebbe far pensare che, dopo le fasi alterne d’instabilità estiva, potrebbero seguire presto le consistenti piogge autunnali del clima mediterraneo.

Anche su base trimestrale, i modelli tracciano le precipitazioni maggiori sull’Europa meridionale (in particolare sul basso Mediterraneo e sul nord-Africa), mentre rimane più asciutta l’Europa centrale continentale.

Tuttavia nell’ultimo trimestre (S-O-N, coincidente proprio con la stagione autunnale) le precipitazioni sembrano tornare a ridimensionarsi (ECMWF e NOAA), riallineandosi alla normale piovosità autunnale (tipica della stagione): allora questo potrebbe indurre a pensare che dopo un inizio d’Autunno più piovoso, l’instabilità potrebbe tornare a ridursi nel corso della stagione autunnale…?!?

 

Vai alle Temperature