Centro funzionale
Notizie

6 dicembre 2019 - Aggiornamento sulle condizioni di innevamento e pericolo valanghe per il 7 e l'8 dicembre
Lo scorso fine settimana una nuova perturbazione ha interessato la nostra region...

6 dicembre 2019 - Pubblicato il rapporto sugli eventi idrometeorologici di ottobre 2019
Nei giorni dal 19 al 24 ottobre scorsi il Piemonte è stato interessato da maltem...

5 dicembre 2019 - Approfondimenti sulla distribuzione dell'acqua potabile a Spinetta Marengo
Nel 2008, a Spinetta Marengo – Alessandria, Arpa aveva individuato la presenza d...

5 dicembre 2019 - Meteo fine settimana: soleggiato con lieve peggioramento da domenica sera. Il video per l'escursionista
Sarà un fine settimana soleggiato, soprattutto nella giornata di sabato. Dal pom...

3 dicembre 2019 - 321 mm di pioggia sull'intero bacino del Po a novembre
Il mese appena trascorso ha registrato precipitazioni del tutto fuori dalla norm...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

29/11/2019 E' online il video con le condizioni di innevamento in Piemonte per il fine settimana del 30 novembre / 1 dicembre 2019

05/12/2019 E' on-line il nuovo VIDEO sulla previsione meteorologica per il fine settimana del 7-8 dicembre 2019


19/11/2019 Disponibile il Rendiconto nivometrico della stagione invernale 2018/2019



Rischi » Valanghe » Pericolo valanghe » Previsioni
 

Dati aggiornati: 06-12-2019, entro le ore 16:00

07-12-2019 08-12-2019
 

Attenzione al rialzo termico e a possibili valanghe da slittamento sui pendii S-SE

 

Mattino

Pomeriggio

Naviga sulla mappa per maggiori dettagli.

Il rialzo termico previsto nel corso della giornata, soprattutto sui settori occidentali e meridionali, può indebolire ulteriormente i legami e aumentare il numero dei punti pericolosi. Sono possibili valanghe spontanee di piccole o medie dimensioni dai pendii ripidi/molto ripidi, a debole coesione e a lastroni oltre i 2300-2400m e di neve umida/bagnata a quote più basse, anche di fondo, più probabili sui pendii S-SE. Sono presenti lastroni di piccole/medie dimensioni, ben visibili, in corrispondenza di creste, colli e cambi di pendenza oltre i 2300-2500m di quota. Tali lastroni possono essere sollecitati soprattutto con forte sovraccarico. La ventilazione, in aumento nel corso della giornata, potrà determinare l'aumento dell'instabilità nella giornata di lunedì per la presenza di nuovi e diffusi lastroni.
Legenda:

Consulta l'archivio:

Selezionare il giorno di interesse per scaricare il bollettino in formato pdf.

In verde i giorni con bollettino scaricabile.

 

 

 

 

 

Consulta PREVISIONI METEO