Centro funzionale
Notizie

19 giugno 2018 - Pollini: fioritura anomala per il nocciolo
La fioritura del nocciolo (Corylus avellana), appartenente alla famiglia delle C...

19 giugno 2018 - Colata di fango e detriti nel comune di Bussoleno: il rapporto tecnico
Il 7 giugno scorso si è verificata una colata di fango del Rio delle Foglie nel ...

14 giugno 2018 - Fine settimana tra sole e qualche rovescio pomeridiano. Il video per l’escursionista
La risalita nei valori di pressione in quota sulle regioni alpine occidentali ga...

12 giugno 2018 - Previsti ancora temporali intensi sul Piemonte. Allerta gialla
L’area depressionaria presente tra Francia e Spagna, che ha determinato i tempor...

11 giugno 2018 - Prosegue l’allerta gialla per temporali anche di forte intesità
Dalla mattinata odierna forti temporali hanno interessato dapprima il torinese c...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

14/06/2018 E' online il nuovo VIDEO sulla situazione meteorologica per il Weekend del 16-17 giugno 2018 sulle montagne piemontesi


20/04/2018 E' online l'ultimo video sulle condizioni nivo-valanghive in Piemonte per il weekend del 21-22 Aprile 2018

15/11/2017 Consultabile il 'Rendiconto nivometrico' della stagione invernale 2016-2017

30/10/2017 Disponibili nuovi OPEN DATA sul clima nella sezione dedicata >

08/09/2017 Disponibili gli ultimi aggiornamenti della Banca Dati Meteorologica e della Banca Dati Idrologica


Rischi » Valanghe » Quadro di sintesi
 

PERICOLI PREVISTI - previsioni emesse il 25-05-2018 valide dal 26-05-2018 e per le successive 36 ore.

Aggiornamenti: tutti i giorni feriali da dicembre a maggio entro le ore 16.00. In caso di condizioni nivometeorologiche di particolare criticità e variabilità possono essere emessi aggiornamenti nel fine settimana o nei giorni festivi

 

 

 

 

Confini
Confini settori alpini
Approfondimenti
 
Scala europea del perico valangheApprofondimenti
Molto Forte
Forte
Marcato
Moderato
Debole
Assenza neve
 

 

La valutazione del pericolo valanghe viene effettuata secondo la metodologia adottata da AINEVA (Associazione Interregionale per lo studio della Neve e delle Valanghe); l'elaborazione si basa sull'analisi di dati nivometrici e meteorologici misurati quotidianamente, su valutazioni delle caratteristiche fisiche interne del manto nevoso e della distribuzione della copertura nevosa.
La previsione del grado di pericolo valanghe è effettuata anche sulla base della previsione meteorologica a medio termine.

Con la freccia si indica la tendenza del pericolo valanghe ( grado pericolo valanghe in aumento;    grado pericolo valanghe in diminuzione)  per il mattino del giorno successivo alla data di validità del bollettino


Per maggiori informazioni consulta la sezione approfondimenti dedicata al Pericolo valanghe.