Da domani allerta rossa sulle Alpi occidentali

23 novembre 2016

Il persistere e l’intensificarsi delle precipitazioni nel pomeriggio odierno e nella notte, in particolare nei settori alpini occidentali, determina dalla giornata di domani il passaggio ad un’allerta ROSSA  nelle zone alpine e prealpine occidentali dalle Valli Orco, di Lanzo, Susa, Chisone, Pellice fino alla Valle Po. 
L’allerta ARANCIONE è estesa alle pianure e alla collina torinese.

Le precipitazioni previste saranno ancora diffuse e abbondanti.

La situazione tenderà ad aggravarsi domani quando la regione sarà interessata ancora da precipitazioni diffuse e persistenti, più intense sui settori occidentali e sud occidentali piemontesi. In particolare sulle zone pedemontane occidentali i valori di precipitazione prevista supereranno mediamente i 100-150 mm nell'intera giornata con valori che localmente supereranno i 200 mm.

Anche sulle zone appenniniche le precipitazioni saranno intense con valori massimi attesi intorno ai 130-140 mm.

La quota della neve è confermata ai 1900-2000 metri.

Fiumi

I corsi d'acqua sono generalmente al di sotto dei livelli di guardia. E' attesa una progressiva crescita del reticolo idrografico secondario sui settori nord occidentali della regione a partire dalla serata odierna. Domani i corsi d'acqua principali subiranno incrementi che diventerenno significativi nella seconda parte della giornata.

 

Si consiglia di seguire gli aggiornamenti idro-meteo che verranno pubblicati sul sito di Arpa Piemonte e le indicazioni di comportamento della Protezione Civile della Regione Piemonte.

Su twitter potete seguire l'hashtag #allertameteoPIE

Sul sito di Regione Piemonte

 

archiviato sotto: , , , , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it