Policolture storiche della Valle Uzzone

28 aprile 2021

Il Paesaggio Rurale Tradizionale della Valle Uzzone, nel cuore dell'Alta Langa in provincia di Cuneo al confine con la Liguria, segnalato per il Piemonte dal Catalogo Nazionale dei Paesaggi Rurali per la conservazione della policoltura che caratterizzava la collina italiana, è un esempio di come la civiltà rurale abbia saputo adattare le colture alle sfaccettature climatico-ambientali del territorio ed alle esigenze della comunità, creando così i presupposti per un mosaico organico di ambienti naturali e coltivati che oggi si ripercuotono sulla nitidezza del paesaggio e sulla produzione di cibo di qualità.

Alla mappatura su Google Map effettuata da Arpa in collaborazione con ISMEA-Rete Rurale Nazionale si affianca ora la pubblicazione di un video dove i protagonisti raccontano emozioni, tecniche e modelli nell'ottica di far emergere l'identità culturale come presupposto per un nuovo patto territoriale basato sulla gestione e custodia di questo patrimonio.


Sostenere tecniche e pratiche legate ai paesaggi rurali tradizionali è una delle 21 azioni prioritarie del Piano Nazionale di Adattamento al Cambiamento Climatico in quanto la conservazione di questa capacità di adattamento all'ambiente è fondamentale per avviare strategie di sicurezza alimentare e di rigenerazione della fertilità del suolo  che vanno sostenute mettendo insieme i soggetti pubblici e privati rimasti a presidio di queste aree interne.

Sullo stesso argomento:

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it