7 e 8 aprile 2021: freddo record sul Piemonte

8 aprile 2021

Un afflusso di aria fredda di origine polare ha causato valori di temperatura inferiori alla norma del periodo sul Piemonte nei giorni 7-8 aprile 2021.

In particolare  il 7 aprile una cinquantina di termometri della rete Arpa Piemonte (pari al 18% del totale) hanno registrato il primato di temperatura minima per il mese di aprile.
I valori più rilevanti sono:  -33.6°C registrati a Capanna Margherita, stazione di rilevamento situata a 4560 m di quota sul Monte Rosa; -23.7°C a Gran Vaudala (sulle Alpi Graie a 3272 m sul livello del mare)  e -21.1°C Sommeiller (2981 m di quota sulle Alpi Cozie).

Il calo termico si è manifestato anche in pianura dove i valori termici più bassi si sono verificati nella mattinata dell’8 aprile 2021 con una media delle temperature minime pari a -1.4°C, risultata il primato per il nuovo millennio.

T2m_202104080.png

Mappa della temperatura alle ore 7:00 dell' 8 aprile 2021

Sulle località pianeggianti il valore più basso è stato registrato a San Damiano Borbore in provincia di Asti con -6.1°C, seguito da Baldissero d’Alba nel cuneese con -5.9°C.

Tutti i capoluoghi di provincia piemontesi, con l’eccezione di Verbania (Biella non viene considerata causa strumento in anomalia), hanno registrato temperature minime sottozero con picco negativo di -5°C ad Asti. Il termometro di Torino Giardini Reali ha avuto una temperatura minima di -1°C.

L’allontanamento verso l’area balcanica della massa d’aria fredda responsabile delle basse temperature favorirà un graduale rialzo termico nei prossimi giorni, tuttavia l’anomalia termica negativa dovrebbe persistere, sia pur attenuata, ancora per due o tre giorni. 

 

archiviato sotto: , , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it