Le attività di Arpa Piemonte sul cambiamento climatico

13 giugno 2011

Si è tenuta oggi al Museo di Scienze Naturali a Torino la conferenza "Il cambiamento climatico: le attività di Arpa Piemonte su stato, impatti e risposte".

I cambiamenti climatici e i loro effetti sul pianeta e sull’uomo sono uno dei temi più dibattuti a livello nazionale e internazionale. La comunità scientifica internazionale è concorde nell’affermare che i cambiamenti climatici sono inevitabili. Tutti i modelli climatici attualmente disponibili prevedono un aumento della temperatura dovuto all’innalzamento della concentrazione atmosferica dei cosiddetti gas serra. Con i cambiamenti climatici si produrranno effetti e impatti di varia entità su numerosi settori: dalla salute umana, alla disponibilità di risorse, allo stato degli ecosistemi. La scomparsa dei ghiacciai e l’alterazione del regime idrico, la concentrazione delle precipitazioni con conseguente sviluppo di eventi alluvionali alternati a periodi siccitosi, la riduzione della biodiversità, sono tra gli effetti negativi previsti che più preoccupano la società umana ed i cui segnali sono già osservabili.

Arpa Piemonte ha avviato da  alcuni anni una serie di attività volte proprio ad analizzare tali effetti e le relazioni con il contesto climatico a livello regionale, al fine di costituire un patrimonio di conoscenze utili a fornire informazioni per chi dovrà sviluppare e gestire le strategie di prevenzione, mitigazione e adattamento.

La conferenza si è proposta l’obiettivo di inquadrare la tematica sia a livello globale sia, soprattutto, alla scala locale, focalizzando l’attenzione sulle attività che sta svolgendo Arpa Piemonte in tale ambito, con riferimento ai primi risultati e alle strategie future.

archiviato sotto: , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it