Idrogeologia

Ultima modifica 15 dicembre 2014

icona_idrogeologiaVenute d'acqua in galleriaDal punto di vista idrogeologico il Piemonte può essere suddiviso in tre macro-unità, sulla base delle differenti caratteristiche degli acquiferi: 1) il settore alpino, dove la circolazione sotterranea avviene essenzialmente in mezzi fessurati e/o soggetti a carsismo; 2) i settori collinari, in cui si individuano ridotte unità acquifere in rocce sedimentarie a porosità primaria più o meno elevata e 3) i settori di fondovalle e pianura collegati ai principali bacini idrografici, dove acquiferi di notevole rilevanza si estendono nei materassi alluvionali quaternari, caratterizzati da porosità primaria e potenzialità produttiva generalmente elevate.

BANCA DATI IDROGEOLOGICA


Attività, servizi e controlli di Arpa Piemonte

Quale struttura di Arpa se ne occupa?

Documentazione e dati

Normativa

Progetti

 

archiviato sotto: ,

 

Abbiamobisognodite

Ufficio per le Relazioni con il Pubblico
Comunicazione non ostile

Arpa aderisce al Manifesto della comunicazione non ostile, un progetto sociale di sensibilizzazione contro la violenza delle parole, perché la scelta delle parole e del nostro stile comunicativo possono fare la differenza, in ogni contesto

Manifesto comunicazione non ostile

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it