Premiata la campagna Homo Ambiens

5 febbraio 2015

La campagna Homo Ambiens. L'evoluzione che vogliamo, promossa da Arpa e Regione Piemonte, per sensibilizzare i dipendenti degli enti pubblici verso stili di vita più sostenibili, ha ottenuto il Premio UNICOM (Unione Nazionale Imprese di Comunicazione), per la categoria L’Italia che comunica la sostenibilità per il miglior progetto di comunicazione su tematiche di sviluppo sostenibile del 2014.

La campagna è stata anche segnalata tra le buone pratiche in tema di responsabilità sociale d'impresa nel sito http://www.csrpiemonte.it/

Finora hanno aderito 25 enti tra Comuni, scuole e settore ambiente delle Province coinvolte (AL, AT, CN) di cui alcuni hanno già utilizzato la campagna e altri hanno dato disponibilità ad ospitarla.
Questo l'elenco: Comune di Cortemilia, Comune di Pezzolo Valle Uzzone, Comune di Camerana, Comune di Castino, I.C.“Cortemilia”, I.C. “Saliceto”, Comune di Levice, Provincia di Alessandria, Comune di Castellazzo Bormida, Comune di Acqui Terme, Comune di Terzo, Comune di Bistagno, Comune di Ponti, Comune di Montechiaro, Comune di Cassine, Comune di Strevi, Comune di Spigno, I.I.S. Montalcini Sede ITIS, Scuola media Straneo, Scuola media Rivalta Bormida, Provincia di Asti, Comune di Monastero Bormida, Comune di Vesime, Comune di Cessole, Comunità Montana Langa Astigiana.

Sono stati distribuiti sette kit a rotazione, che vengono cioè utilizzati in media per un mese presso ogni ente e poi il kit viene consegnato all'ente successivo. Uno dei fattori di sostenibilità della campagna è infatti proprio la possibilità di riutilizzare i materiali più volte.

Ad ogni ente che partecipa alla campagna viene distribuito un modulo per avere un riscontro sull'efficacia della campagna. Finora i commenti sono positivi, sia per quanto riguarda i contenuti e la metodologia sia per la grafica. Anche gli enti che erano già coinvolti nei temi affrontati hanno aderito alla campagna per rinnovare la sensibilizzazione presso i propri dipendenti.

Inoltre la campagna permette all'ente di quantificare per ogni buona pratica consigliata, i miglioramenti in termini di minori emissioni di gas climalteranti e risparmi di risorse.

A marzo, con la conclusione ufficiale del progetto Emas Bormida, la campagna sarà aperta a tutte le province piemontesi quindi varcherà gli attuali confini che comprendono solamente i territori del cuneese, dell'astigiano e dell'alessandrino in quanto interessati dal mantenimento e dal miglioramento della situazione ambientale della Valle Bormida.

LOGO_HOMO_AMBIENS.jpg

Per info:

http://www.arpa.piemonte.it/approfondimenti/temi-ambientali/ecogestione-e-sostenibilita/ecogestione-e-sostenibilita/homo-ambiens

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it