La rete di monitoraggio ambientale del suolo

Arpa Piemonte realizza un sistema di monitoraggio dei suoli del territorio piemontese, progettato per fornire dati omogenei e validati relativi ai principali contaminanti, da utilizzare come supporto scientifico di riferimento in attività correlate alla valutazione della qualità del suolo e all’applicazione delle normative che riguardano la contaminazione ambientale.

Il monitoraggio dei suoli è effettuato in stazioni di monitoraggio distribuite su tutto il territorio regionale, in corrispondenza dei vertici di una maglia sistematica ampliata con livelli successivi di approfondimento.

Stazioni

Il campionamento dei suoli è effettuato a profondità fisse e per ogni campione prelevato sono analizzati più di 70 contaminanti tra metalli pesanti, idrocarburi policiclici aromatici (IPA) policlorobifenili (PCB), diossine (PCDD) e furani (PCDF) per i quali sono fissati valori limite dal D.Lgs. 152/06, oltre a metalli pesanti non normati e terre rare.

Per queste aree è auspicabile un infittimento dei campionamenti su maglia sistematica, dimensionato in base ai risultati delle mappe di previsione dell'errore standard che hanno individuato zone differenziate per qualità di predizione ed aree sottocampionate.

I risultati ottenuti colmano una storica carenza di dati e documentazione scientifica, relativa alla caratterizzazione e quantificazione della contaminazione dei suoli del territorio piemontese.

In particolare i dati forniti rappresentano un fondamentale supporto scientifico di riferimento per tutte le attività correlate alla valutazione della qualità del suolo e dell’ambiente in genere, alla pianificazione territoriale su ampia scala e all’applicazione delle normative che riguardano la contaminazione del suolo, quali ad esempio il D.Lgs. 152/06 ed il D.M. 10 agosto 2012 n. 161, che necessitano di informazioni base relative alla contaminazione diffusa del suolo ed ai valori di fondo a scala regionale.

Scarica la relazione

Pdf

E' inoltre possibile ottenere l'estrazione dei risultati a scala comunale complilando il modulo di Domanda di accesso a informazioni ambientali in possesso dell'Arpa Piemonte da inviare all'URP  - urp@arpa.piemonte.it (numero verde 800 518 800), e specificando nella richiesta l'area comunale ed i contaminanti di interesse.

Per ulteriori informazioni

      Ufficio per le Relazioni con il Pubblico

      via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it