Amianto_Concentrazione di fibre aerodisperse

DPSIR Pressione
Descrizione

L'indicatore valuta la presenza di fibre di amianto nel campione di aria prelevato. La misura della quantità di fibre aerodisperse avviene rapportando il numero di fibre al volume di aria campionato.

Le fibre vengono conteggiate in laboratorio in microscopia elettronica in quanto è l'unica tecnica in grado di riconoscere l’amianto da altre fibre e di distinguerne la tipologia di amianto sulla membrana

Riferimento normativo

Campionamento e analisi secondo il DM 06/09/94

Obiettivi normativi

Il valore di riferimento indicato per gli ambienti di vita dall’OMS è di 1 fibra di amianto/litro di aria

Fonte dati Arpa Piemonte
Unità di misura Fibra di amianto/litro di aria
Aggiornamento indicatore 2019
Copertura temporale 2012-2018
Commenti

Spesso i valori dei monitoraggi ambientali vengono determinati con la MOCF (Microscopia Ottica in Contrasto di Fase) che individua le sole fibre totali senza essere in grado di riconoscere l’amianto: in tal caso il numero sarà rappresentativo della “polverosità” ambientale e non nello specifico del contributo dato dalle fibre di amianto

Consulta e scarica i dati:

archiviato sotto: , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it