Centro funzionale
Notizie

Non ci sono notizie

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

10/05/2024 E' online il video con le informazioni di carattere generale per la primavera 2024

23/11/2022 Disponibile il Rendiconto nivometrico della stagione invernale 2021/2022


Tematismi » Neve » Carta delle valanghe
 

Per i territori montani la conoscenza dei fenomeni valanghivi, attraverso la mappatura delle aree interessate da valanghe, riveste un ruolo strategico; per chi è impegnato nella pianificazione e nella gestione del territorio alpino è di fondamentale importanza disporre di un efficace strumento di accesso alla documentazione sulle problematiche legate agli effetti delle valanghe.

 

Arpa Piemonte, ricevute le competenze dalla L.R. 28/2002, ha continuato l’impostazione tracciata dal ex Settore Meteoidrografico della Regione Piemonte che, fin dai primi anni ’90, ha iniziato la realizzazione di Carte di Localizzazione Probabile delle Valanghe (CLPV) e di Carte dei Siti Valanghivi (CSV). Tali carte sono state redatte alla scala media 1:25.000, mediante uno studio fotointerpretativo preliminare sulle immagini aeree estive accompagnato da una raccolta di informazioni storiche e testimonianze orali.

La cartografia è stata successivamente trasferita in ambiente GIS, come naturale approdo nei sistemi informativi geografici, e nel 2000 è stata pubblicata la prima versione del SIVA, Sistema Informativo Valanghe di Regione Piemonte e ora di Arpa Piemonte.

 

Aggiornamenti periodici, generalmente annuali o biennali sono proseguiti fino all'integrazione dei dati geografici della cartografia valanghe prodotta dalla Provincia di Cuneo precedentemente pubblicata sul Sistema Informativo Territoriale (SIT) provinciale. Si è raggiunto così l’obiettivo di facilitare e uniformare la disponibilità dei dati sulla fenomenologia valanghiva regionale, pur mantenendo chiara la proprietà dei dati, migliorando la consultazione con una visione territoriale completa anche a fini di prevenzione del rischio valanghe.

 

Alla fine del 2018 la Giunta Regionale piemontese ha approvato e finanziato il "Progetto strategico di sviluppo e completamento della cartografia valanghe sul territorio regionale" anticipando di fatto quanto richiesto dalla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 agosto 2019. Il progetto è stato affidato ad Arpa Piemonte, che lo ha realizzato secondo i paradigmi della cartografia valanghe a media scala, sulla falsa riga di quanto fatto negli anni passati.

 

Il SIVA si è quindi adeguato progressivamente alle esigenze degli enti competenti e, attraverso un lungo e complesso processo di ristrutturazione, si è evoluto da strumento di semplice consultazione delle informazioni, a mezzo per acquisire gratuitamente on line cartografia tematica, fotografie, scansioni di documenti storici, modelli del catasto valanghe e meta documentazione.

 

Per consultare la cartografia valanghe digitare la sigla "SIVA" nella funzione 'Cerca nei contenuti' presente nella Home del Geoportale di Arpa Piemonte.

 

Per maggiori informazioni sul SIVA:

"20 anni di SIVA - I passi per il completamento della cartografia valanghe in Piemonte"

"10 anni di SIVA - L'esperienza di Arpa Piemonte: sviluppi del servizio webgis e ampliamenti territoriali"