Centro funzionale
Notizie

24 gennaio 2020 - Polveri sahariane sul Piemonte
Negli ultimi due giorni il nordovest italiano è stato interessato da un fenomeno...

24 gennaio 2020 - Nuove nevicate più intense su Alpi Liguri, pericolo valanghe in aumento
Sui settori occidentali e meridionali le nevicate dello scorso fine settimana po...

23 gennaio 2020 - Sabato nuvoloso, domenica stabile e abbastanza soleggiato. Il video per l'escursionista
Nubi e qualche nevicata sul basso Piemonte sabato mattina, poi più stabile e sol...

21 gennaio 2020 - Al via controlli sul pellet da parte di Arpa e Carabinieri del Nucleo Forestale
Una task force con 10 squadre in campo per passare al setaccio i materiali combu...

17 gennaio 2020 - Bollettino valanghe: nuovi lastroni, piccoli ma suscettibili al debole sovraccarico
La settimana è stata caratterizzata da condizioni di bel tempo fino a venerdì de...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

24/01/2020 E' online il video con le condizioni di innevamento in Piemonte per il fine settimana del 25-26 Gennaio 2020

23/01/2020 E' on-line il nuovo VIDEO sulla previsione meteorologica per il fine settimana del 25-26 Gennaio 2020


19/11/2019 Disponibile il Rendiconto nivometrico della stagione invernale 2018/2019


Tematismi » Aria » Previsioni » PM10 » Sospensione bollettino PM10
 

STIME PREVISIONALI DEL PM10 - BOLLETTINO SOSPESO

Con l'arrivo della primavera e della stagione calda aumentano le capacità dell'atmosfera di disperdere gli inquinanti e solo episodicamente si possono raggiungere valori di concentrazione del PM10 prossimi o superiori ai valori limite come invece accade nel periodo invernale.

Durante i mesi più freddi dell’anno infatti lo strato di atmosfera nel quale si  possono disperdere gli inquinanti è assai limitato, al massimo poche centinaia di metri, mentre in quelli più caldi l’altezza dello strato rimescolato può raggiungere anche i 2-3 chilometri. In queste ultime condizioni gli inquinanti presenti in atmosfera sono diluiti su un volume molto maggiore rispetto a quello del periodo invernale, e ciò fa sì che le loro concentrazioni in aria siano generalmente basse.


Pertanto il “Bollettino delle stime previsionali di PM10" è sospeso fino al prossimo mese di novembre.