Centro funzionale
Notizie

28 gennaio 2022 - Manto nevoso generalmente stabile, innevamento scarso per il periodo
L’assenza di nuove nevicate mantiene condizioni di innevamento fortemente defici...

28 gennaio 2022 - Qualità dell'aria nel 2021: il particolato PM 2,5
A completamento del quadro descrittivo dello stato della qualità dell’aria rilev...

27 gennaio 2022 - 50 giorni consecutivi senza pioggia: la situazione idrica in Piemonte
Tra la fine del 2021 e l’inizio di questo nuovo anno 2022, la presenza quasi ini...

25 gennaio 2022 - Sequenziamento acque reflue: la variante Omicron continua ad essere dominante in tutta la regione
Prosegue da parte di Arpa Piemonte il monitoraggio della diffusione del SARS-CoV...

21 gennaio 2022 - Manto nevoso stabile, pericolo 1 Debole per il fine settimana
Continuano le condizioni di alta pressione anche per il fine settimana, determin...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

28/01/2022 E' online il video bollettino valanghe per il periodo 29-30 gennaio 2022

19/03/2020 E' on-line il nuovo VIDEO sulla previsione meteorologica per il fine settimana del 21-22 marzo 2020


19/11/2019 Disponibile il Rendiconto nivometrico della stagione invernale 2018/2019


Rischi » Effetti sulla salute » Pollini
 

Bollettino pollini allergenici

Viene emesso con cadenza settimanale sulla base dei dati rilevati dalla rete di monitoraggio ed è aggiornato ogni mercoledì.
Le tabelle con le concentrazioni polliniche giornaliere, ripartite in quattro classi (assente, bassa, media e alta), sono riferite alle famiglie ritenute particolarmente significative dal punto di vista allergologico nel periodo considerato.

La valutazione corrisponde alla quantità di polline prodotto dalle singole famiglie/genere, e non fornisce il valore soglia scatenante la reazione allergica.
Il bollettino include come unico genere l'Ambrosia, in quanto dotato di elevato potere allergizzante e in rapida diffusione sul territorio regionale.

Il bollettino provinciale settimanale si riferisce al livello di concentrazione di pollini rilevata e non a quella prevista.
Dal marzo 2007 ogni bollettino viene integrato con un sintetico commento relativo allo spettro pollinico della settimana di osservazione.

Viene emesso con cadenza settimanale sulla base dei dati rilevati dalla rete di monitoraggio ed è aggiornato ogni mercoledì.
Le tabelle con le concentrazioni polliniche giornaliere, ripartite in quattro classi (assente, bassa, media e alta), sono riferite alle famiglie ritenute particolarmente significative dal punto di vista allergologico nel periodo considerato.

La valutazione corrisponde alla quantità di polline prodotto dalle singole famiglie/genere, e non fornisce il valore soglia scatenante la reazione allergica.
Il bollettino include come unico genere l'Ambrosia, in quanto dotato di elevato potere allergizzante e in rapida diffusione sul territorio regionale.

Il bollettino provinciale settimanale si riferisce al livello di concentrazione di pollini rilevata e non a quella prevista.
Dal marzo 2007 ogni bollettino viene integrato con un sintetico commento relativo allo spettro pollinico della settimana di osservazione.

Consulta il bollettino

Commento al bollettino dei pollini

Parere dell'allergologo