Centro funzionale
Notizie

17 gennaio 2020 - Bollettino valanghe: nuovi lastroni, piccoli ma suscettibili al debole sovraccarico
La settimana è stata caratterizzata da condizioni di bel tempo fino a venerdì de...

17 gennaio 2020 - Misura della qualità dell’aria nel comune di Alba
Da dicembre 2001 la qualità dell’aria viene costantemente valutata nella città d...

16 gennaio 2020 - Soleggiato e ventoso sabato, più freddo e con nubi irregolari domenica. Il video per l'escursionista
Sabato il rapido passaggio di un fronte atlantico sul Piemonte determinerà cieli...

10 gennaio 2020 - Manto nevoso ben consolidato ma rialzo termico domenica: il video del bollettino valanghe
Il tempo stabile e soleggiato in montagna, con temperature miti per il periodo, ...

9 gennaio 2020 - Condizioni stabili e soleggiate attese per il fine settimana - Il video per l'escursionista
Il fine settimana alle porte vedrà una nuova espansione dell’anticiclone delle A...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

17/01/2020 E' online il video con le condizioni di innevamento in Piemonte per il fine settimana del 18-19 Gennaio 2020

16/01/2020 E' on-line il nuovo VIDEO sulla previsione meteorologica per il fine settimana del 18-19 Gennaio 2020


19/11/2019 Disponibile il Rendiconto nivometrico della stagione invernale 2018/2019


Approfondimenti » Meteo » Strumenti di osservazione
 

Il monitoraggio delle condizioni atmosferiche avviene attraverso strumenti di misura convenzionali (rete di stazioni di misura a terra, anche con l’utilizzo di sensori innovativi, radiosondaggi, misure da aereo, da nave, da boe…) e non (satelliti, radar meteorologici, windprofiler, profilatori di temperatura…). Anche l'utilizzo di stazioni portatili è importante perchè consente l'effettuazione di campagne di misura specifiche. L’analisi integrata dei dati misurati rappresenta uno dei temi fondamentali delle attività di meteorologia, perché consente di fare una “fotografia” delle condizioni dell’atmosfera, a partire dalle quali, con l’ausilio di modelli meteorologici e basandosi sulle proprie conoscenze ed esperienze, il meteorologo formula le previsioni per i giorni successivi. Il monitoraggio è indispensabile anche per le attività di sorveglianza dei fenomeni intensi e per la previsione a brevissimo termine della loro evoluzione.