Centro funzionale
Notizie

14 ottobre 2021 - SARS-CoV-2 nelle acque reflue: è ora possibile individuare le varianti
La continua comparsa di nuove varianti di SARS-CoV-2 richiede un’attenta attivit...

14 ottobre 2021 - Controllo dei pellet in vendita: i risultati della campagna 2021
Il riscaldamento domestico che utilizza biomassa legnosa rappresenta uno dei pri...

12 ottobre 2021 - Allerta rossa del 3 - 5 ottobre: pubblicato il rapporto d'evento
Nella giornata di lunedì 4 ottobre scorso una vasta saccatura di origine nord-at...

12 ottobre 2021 - Estate 2021 calda e secca
In Piemonte l’estate 2021 ha avuto una temperatura media di 18.7°C, con un’anoma...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

14/05/2021 E' online il video con le indicazioni di carattere generale per le escursioni primaverili

19/03/2020 E' on-line il nuovo VIDEO sulla previsione meteorologica per il fine settimana del 21-22 marzo 2020


19/11/2019 Disponibile il Rendiconto nivometrico della stagione invernale 2018/2019


Approfondimenti » Effetti sulla salute » Biometeorologia » Heat Stress Index
 

Heat Stress Index (Kalkstein 2003)

L’Heat Stress Index (Kalkstein 2003), è un indice biometeorologico relativo che valuta la risposta fisiologica della popolazione alle variabili meteorologiche, basandosi sia sulla localizzazione che sul periodo stagionale attraverso l’analisi della distribuzione di probabilità delle variabili meteorologiche misurate nel passato.
Le variabili derivate funzionali all’elaborazione dell’HSI sono la temperatura apparente, i gradi di raffreddamento giornaliero, il numero di giorni consecutivi di caldo estremo e la copertura nuvolosa.
 

 

Dall’analisi dei dati climatologici misurati e relativi alla decade centrata sul giorno in esame, viene determinata la distribuzione statistica di ogni variabile. Dalla corrispondente curva di probabilità cumulativa, per ogni valore assunto dalla variabile in esame viene quindi calcolato il corrispondente percentile.

Il valore percentile di ogni variabile viene quindi sommato dando origine alla grandezza “SUM”.

L’Heat Stress Index non è altro che il valore percentile associato alla posizione del valore giornaliero di “SUM” sulla relativa curva di probabilità cumulata. Il valore di HSI è un numero ad una cifra decimale compreso tra 0 e 10.

Per l’implementazione dell’Heat Stress Index, è stato scelto di centrare le decadi di riferimento sempre sul giorno in esame. In questo modo vengono meno criticità dovute ai giorni “di confine” tra le decadi che si avrebbero tenendo periodi climatologici di riferimento fissi (metodo utilizzato da Kalkstein).