Centro funzionale
Notizie

21 ottobre 2021 - Monitoraggio acque sotterranee – piezometri e pozzi Solvay (aree interne ed esterne): composti organoalogenati
Interno stabilimento A giugno 2021, all’interno dello stabilimento, nel livello ...

20 ottobre 2021 - Le emissioni di polveri sottili dalla combustione delle biomasse. La differenza tra le classi di qualità delle stufe
Alcuni giorni fa Arpa Piemonte ha pubblicato i risultati della campagna di contr...

19 ottobre 2021 - Raggiunti i 36 giorni di superamento del limite di 50 microgrammi/m3 di PM10 a Torino
Nella giornata di ieri, 18 ottobre 2021, la stazione da traffico di Torino Rebau...

19 ottobre 2021 - Inquinamento nel bacino padano: resoconto della conferenza Life Prepair di Venezia
A Venezia, il 6 e il 7 ottobre scorsi, si è svolta la Miterm Conference di LIFE ...

16 ottobre 2021 - Villastellone, pubblicata la relazione sulla qualità dell'aria
E' stata pubblicata la relazione conclusiva relativa alla campagna di monitoragg...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

14/05/2021 E' online il video con le indicazioni di carattere generale per le escursioni primaverili

19/03/2020 E' on-line il nuovo VIDEO sulla previsione meteorologica per il fine settimana del 21-22 marzo 2020


19/11/2019 Disponibile il Rendiconto nivometrico della stagione invernale 2018/2019


Accesso ai dati » Richiesta dati » Richiesta dati meteo-idro standard
 
Richiesta dati


Dati meteo-idro nivologici


RICHIEDI DATI OSSERVATI RICHIEDI ELABORAZIONI GRADI GIORNO

 

 

Si tratta di dati non pubblicati e non richiedibili gratuitamente tramite il form della RICHIESTA AUTOMATICA ,

sono forniti dietro un rimborso spese, secondo il tariffario in vigore.
Si tratta  di dati validati automaticamente, con aggregazione mensile, giornaliera, oraria e sub-oraria.

 

Per richiedere tale tipologia di dati:

compilare il form allegato, avendo cura di compilare le parti obbligatorie e quelle necessarie per l'emissione di fattura (dal 1 gennaio 2019 è indispensabile specificare anche il codice destinatario "SDI" ai fini dell'invio della fattura elettronica: indicare il codice nel campo NOTE della pagina di riepilogo) .

L’Agenzia provvederà a contattare l’utente che potrà procedere al pagamento seguendo le indicazioni di seguito specificate.

L’invio dei dati è vincolato dalla verifica dell'avvenuto pagamento.

L’Agenzia provvederà all’emissione di regolare fattura.  

 


 
Sono esenti dal pagamento di dati meteorologici i seguenti Enti Pubblici :
- Regione Piemonte
- Province del Piemonte
- Comuni piemontesi
- Unioni Montane piemontesi
- Autorità Giudiziarie
 
Nel caso in cui la richiesta per onerosità o complessità non sia compatibile con gli impegni istituzionali e le risorse disponibili, l’Arpa si riserva il diritto di non darne corso.