Temporali forti con vento e grandine, ieri 30 giugno, su torinese e canavese

1 luglio 2022

Ieri, 30 giugno 2022, l'avvicinamento di una struttura depressionaria al nord Italia ha favorito marcata instabilità atmosferica sul settore nordoccidentale con temporali sulle zone montuose sin dalla mattinata. Nel tardo pomeriggio ed in serata i fenomeni, pur rimanendo confinati alle zone alpine e pedemontane nordoccidentali, si sono progressivamente intensificati.

In particolare, alle 22 ora locale un forte temporale, partito un’ora prima oltralpe, era visibile in val Chisone, in movimento verso est nordest con una velocità di spostamento di circa 40-45 km/h (Figura 1 in alto a sinistra). Nella mezz’ora successiva si è portato sulla bassa val di Susa tra Bussoleno (TO) ed Avigliana (TO) per poi raggiungere Rivoli (TO) e Venaria (TO) alle 23 ora locale. Alle 23:30 locali il fenomeno si è portato sul canavese interessandolo per gran parte della sua estensione. Nell’ora successiva il temporale ha continuato la corsa verso nord est perdendo vigore ed andando progressivamente estinguendosi.

Figura 1 – Evoluzione del forte temporale che ha interessato il torinese ed il canavese il 30 giugno 2022. In viole il nucleo di precipitazioni violente accompagnate da violente grandinate

La figura seguente mostra la densità di fulminazioni registrate nella giornata di ieri (numero eventi inclusi fulmini intra-nube per cella di 800m x 800m). Emerge il picco del torinese associato al forte temporale grandinigeno della tarda sera, seguito da picchi locali su Biellese e Sesia.

fulmini30giugno2022

Figura 2 – Numero di fulminazioni per cella di 800m di lato registrate dalla rete Lampinet il 30 giugno 2022

La figura seguente riporta le zone interessate da grandine nella giornata del 30 giugno 2022 e rilevate dai sistemi radarmeteorologici gestisti da Arpa Piemonte; in rosso sono evidenziate le aree in cui la probabilità di grandine (in percentuale) ha superato il 70%, in viola quelle in cui potrebbe essersi verificata grandine di grosse dimensioni (diametro > 4cm).

grandine30062022

Figura 3 – Mappa delle zone interessate dalle grandinate il 30 giugno 2022

I temporali sono stati accompagnati anche da forti precipitazioni di breve durata con valori che sono stati più significativi nel vercellese e verbano. La Tabella seguente riporta i massimi giornalieri di precipitazione registrati nella serata.

tabella1 30giugno2022

Tabella 1 – Valori di massima precipitazione in 10’, 20’, 30’ 1h e 3h registrati il 30 giugno 2022

Su base tri-oraria ed oraria i valori più elevati sono stati registrati a Fobello (VC) con 78,7 mm in 3 ore (58,7 mm in un’ora) e Mergozzo (VC) con 60,9 mm in 3 ore (55,8 in un’ora). Nel torinese spicca Varisella (TO) con 28,3 mm in un’ora di cui 24,9 mm in 10 minuti. Si segnalano quantitativi elevati nei 10-20 minuti nelle stazioni interessati dai temporali.

Al temporale violento che ha interessato il torinese sono state associate forti raffiche di vento causate dalla grandine in caduta (downdraft) che si sono propagate anche ad una decina di kilometri dalla nube temporalesca. La rete meteoidrografica regionale gestita da Arpa Piemonte ha registrato i seguenti valori di massima raffica giornaliera il 30 giugno 2022.

tabella2 30giugno2022

Tabella 2 – Valori di massima raffica giornaliera registrati il 30 giugno 2022

Spiccano i valori di Caselle Torinese (TO) con oltre 111 km/h e Torino Alenia con quasi 92 km/h.

archiviato sotto: , , , , ,

 

 

 

 

 

Abbiamobisognodite

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it