Pubblicata l'analisi dell'evento pluviometrico del 24-26 dicembre 2013

9 gennaio 2014

A partire dalla giornata del 24 dicembre 2013, precipitazioni diffuse, continue ed abbondanti hanno interessato le provincie orientali del Piemonte e le zone meridionali al confine con la Liguria.

Complessivamente sono stati registrati quantitativi significativi di precipitazioni sulla parte orientale della regione, in particolare sui rilievi appenninici e sull’area del lago Maggiore, con i valori più importanti di precipitazione giornaliera registrati il 25 e 26 dicembre 2013. Il valore cumulato medio su tutta la regione è stato di circa 100 mm in 3 giorni.

I quantitativi complessivi di nuova neve registrati a 2000 m di quota sono stati di 130-180cm su A. Pennine e Lepontine, 30-40 cm su A. Graie, 30-60 su A. Cozie con valori maggiori nelle zone di Bardonecchia, Acceglio e Castelmagno e 50-70 cm su A. Liguri e Marittime.

Il Dipartimento Sistemi Previsionali di Arpa Piemonte ha compilato l'analisi meteorologica, pluviometrica ed idrologica dell'evento.

 

 

 

 

 

Abbiamobisognodite

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it