Primo meeting del Progetto Impel “Landfill & circular economy” & Make It Work

15 maggio 2018

Ha avuto luogo a Treviso presso la sede di ARPA Veneto, il 19 e 20 Aprile, il meeting congiunto dei progetti IMPEL “Landfill & Circular Economy”, e “Make It Work”, focalizzato sul tema dell’End of Waste e del’Ecoinnovazione con la partecipazione di Arpa Piemonte.

Il progetto IMPEL “Landfill and Circular Economy” coinvolge 54 tecnici provenienti da Istituzioni ambientali di 25 Paesi dell'UE; è coordinato da Arpa Sardegna e prevede la partecipazione di Arpa Piemonte e Arpa Veneto.

Nel corso degli anni precedenti il Progetto ha approfondito il tema delle ispezioni in discarica e del pretrattamento dei rifiuti, sviluppando una Linea guida operativa per i controlli in discarica, un Report relativo al pretrattamento dei rifiuti prima dello smaltimento in discarica e svolgendo attività formative mediante ispezioni congiunte presso impianti di discarica.

L’incontro ha visto la partecipazione di oltre 30 esperti in materia di End of Waste, provenienti da Ministeri e istituzioni ambientali di diversi Paesi europei (Italia, Olanda, Irlanda del Nord, Spagna, Polonia, Croazia, Portogallo, Slovenia, Ungheria, Islanda, Inghilterra, Finlandia, Repubblica Ceca, Portogallo), che hanno presentato i diversi approcci europei nell’implementazione dei principi della Direttiva europea sui rifiuti in tema di End of Waste, e si sono successivamente confrontati all’interno di tavoli di lavoro dai quali sono emerse le barriere e le opportunità per una più efficace promozione dell’economia circolare attraverso il recupero dei rifiuti (tema di estrema attualità alla luce dell’approvazione del pacchetto sull’Economia Circolare da parte del Parlamento Europeo).

E’ intervenuto anche Jorge Diaz del Castillo, funzionario della Commissione Ambiente dell’UE, che segue le procedure End of Waste, nonché la Dott.ssa Frittelloni in rappresentanza di ISPRA e il Dott. Marchesi in rappresentanza di SNPA-ASSOARPA. Quest’ultimo ha ringraziato il contributo delle Arpa partecipanti e sostenuto la necessità di un tavolo nazionale.

Per il triennio 2018-2020 il progetto intende sviluppare un documento di approfondimento in merito alle criticità legate ai processi autorizzativi e soprattutto ispettivi nel campo degli End of Waste e dei sottoprodotti, fattori fondamentali per il funzionamento dell’Economia circolare.

Altro obiettivo è la redazione di un programma di formazione che oltre all’esecuzione di ispezioni congiunte, possa affiancare ulteriori attività e favorire pertanto lo scambio di conoscenza tra ispettori provenienti da Stati Membri diversi, nell’esecuzione delle attività ispettive in discarica o presso impianti di pretrattamento di rifiuti e nella comprensione della conformità ai criteri End of Waste.                        

archiviato sotto: , ,
Archivio Notizie

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it