Pieve Vergonte: al via la prima campagna di monitoraggio della qualità dell'aria

13 marzo 2015

Sorvegliata speciale è la qualità dell’aria nel comune di Pieve Vergonte (VB), dove  Arpa ha intensificato in questi giorni - con l’installazione di nuove stazioni -  il  rilevamento delle aree adiacenti il sito interessato dalla Bonifica del Sito di Interesse Nazionale (SIN).

L’attività rientra nei compiti di controllo dell’Agenzia del Piano di Monitoraggio Ambientale (PMA) in capo a Syndial durante tutte le fasi di bonifica del sito.

In aggiunta alla strumentazione della stazione fissa storica della Qualità dell’aria esistente nel territorio comunale, sono stati posizionati deposimetri per la raccolta delle deposizioni totali (secche e umide) al fine di verificare e quantificare la presenza di microinquinanti nelle deposizioni atmosferiche. Ad essi sono stati affiancati  campionatori ad alto volume tipo Echo Puf per valutare la quantità di mocroinquinanti in sospensione.

La prima campagna durerà 30 giorni e permetterà, insieme alle successive previste nell’arco dell’anno, di definire la situazione ante operam, ossia prima dell’inizio dell’attività di bonifica vera e propria. Quest’ultima comporterà, infatti, la potenziale  dispersione in atmosfera di microinquinanti, considerando il quantitativo di terreno contaminato che dovrà essere scavato, trasportato, trattato  e in parte riposizionato in loco.
Risulta necessaria, pertanto, un’analisi della qualità dell’aria allo stato attuale al fine di verificare con queste strumentazioni sentinella, l’andamento della qualità dell’aria durante le operazioni suddette.
La mole di dati campionati sarà notevole considerando che il monitoraggio continuerà e sarà intensificato per oltre un decennio di  durata della Bonifica.

pievevergonte.jpg

archiviato sotto: , , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it