Monitoraggio qualità dell'aria a Spinetta Marengo

9 settembre 2016

Durante il mese di febbraio è stata realizzata una nuova verifica periodica dei livelli di acido cloridrico, fluoridrico e composti organici clorurati in aria ambiente per monitorare le emissioni del polo chimico di Spinetta Marengo (AL), attraverso l’uso di campionatori passivi.

Come nelle precedenti campagne, i prelievi sono stati effettuati in 11 postazioni ritenute maggiormente significative, tenendo conto della direzione dei venti, degli studi modellistici di ricaduta e della presenza di ricettori sensibili (scuola Caretta).

Alle postazioni già individuate ne è stata aggiunta una presso la stazione privata di monitoraggio Solvay di via Genova, che nel corso del 2016, è entrata a far parte delle stazioni fisse della Rete Regionale di Monitoraggio della qualità dell’aria Ambiente gestita da Arpa Piemonte.
 
Le concentrazioni determinate sono state confrontate sia con le precedenti campagne di monitoraggio, eseguite nel 2014, sia con le concentrazioni misurate dagli analizzatori in continuo LGR presenti nella stazione di via Genova ed in quella di monitoraggio urbano di via del Ferraio.

Ecco in sintesi i dati:
Per i composti volatili clorurati, il tetracloruro di carbonio e tetracloroetilene sono da considerarsi ubiquitari con livelli di concentrazione ovunque simili a quelli riscontrati a Spinetta Marengo (AL).
Il tricloroetano e tricloroetilene in tutti i punti monitorati risultano inferiori al limite di rilevabilità strumentale.
Il cloroformio è presente in piccole concentrazioni con valori maggiori nell’area di via S. Audina, via Garibaldi e nell’area vicina al polo chimico.

L’acido cloridrico presenta concentrazioni inferiori al valore di riferimento medio per esposizioni di lungo periodo di 20 µg/m3 e inferiori alle concentrazioni rilevate nelle campagne precedenti, eseguite nel corso del 2014, presso i medesimi punti.

Le concentrazioni di acido fluoridrico risultano inferiori al limite di quantificazione della metodica in tutti i punti monitorati.

Leggi la relazione


via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it