Lago Sirio: Arpa incontra Baldassarre, il fiero custode

18 giugno 2012

I tecnici del dipartimento di Torino che si occupano del monitoraggio della balneabilità delle acque del lago Sirio, vicino a Ivrea, si sono trovati ad affrontare un ostacolo inaspettato: l'intrepido cigno Baldassarre.

Anche in passato Baldassarre manifestava il suo disappunto ma, durante l’attività svolta ad aprile e maggio, i tecnici sono stati accolti con crescente ostilità fino ad arrivare ad attacchi veri e propri.
Un cigno adulto pesa più di 10 kg e quando attacca si alza sulle zampe e spiega le ali per un'apertura di circa due metri e mezzo.  Il rischio è cadere dalla barca e smarrire la strumentazione, ma il problema non riguarda solo i tecnici Arpa.

E’ stato richiesto di affrontare il problema, trovando una soluzione che tuteli la sicurezza di tutti al fine di garantire il regolare svolgimento dell’attività tecnica, pur preservando l’integrità e la bellezza dell’intero ecosistema, Baldassarre compreso.

archiviato sotto: , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it