Lago di Viverone: pubblicato il report 2009-2011

2 ottobre 2012

È stato redatto dal Dipartimento di Biella il rapporto sulle attività di raccolta e confronto dei dati meteorologici e di qualità ambientale del bacino del lago di Viverone svolte nel triennio 2009-2011.

Il Lago di Viverone presenta una qualità delle acque di balneazione eccellente secondo la nuova normativa in vigore a partire dall’anno 2010. Questo risultato è frutto da una parte della sensibilità delle amministrazioni comunali territorialmente competenti nel farsi carico a rimuovere le criticità segnalate e d’altra parte è stato agevolato anche dai nuovi limiti dei parametri previsti dalla normativa che si sposta da una valutazione esclusivamente medico-igienistica ad un approccio innovativo legato al concetto di gestione e valutazione del rischio.

Lago di Viverone

La qualità ambientale, valutata sulla base dei parametri indicatori dello stato trofico lacustre, evidenzia un quadro piuttosto compromesso mentre le prime valutazioni fatte sui nuovi indici previsti dal D.Lgs. 152/06 e dal D.M. 260/2010 sembrerebbero indicare una situazione meno critica. In ogni caso il mantenimento delle eccellenti condizioni delle acque finalizzate alla fruizione balneare e l’ottenimento dello stato buono da conseguire entro dicembre 2015 saranno frutto del comune impegno assunto dalle istituzioni e dai portatori di interesse all’interno del Contratto di Lago per dare attuazione al “Piano di azione per il risanamento del lago di Viverone”.

Report 2009-2011  (1,47 MB)

archiviato sotto: , , , , ,

 

 

 

 

 

Abbiamobisognodite

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it