Inquinamento da idrocarburi nel Torrente Cervo

31 maggio 2021

Il 29 maggio scorso, nel tardo pomeriggio, il personale reperibile di Arpa Piemonte è intervenuto a Rosazza (BI) per una segnalazione di presenza di idrocarburi nel torrente Cervo.

Sono stati avvisati contestualmente i Vigili del Fuoco, l’ente gestore Cordar, in quanto lungo il torrente a valle ci sono prese dell’acquedotto, il vicesindaco e il tecnico comunale.

Si è immediatamente provveduto a installare una barriera assorbente all’altezza dell’ex ristorante della piazza di Rosazza per limitare il percolamento.

Dopo la messa in sicurezza dell’alveo i tecnici di Arpa Piemonte hanno ispezionato un tunnel sotterraneo che è situato nella piazza della chiesa di Rosazza con accesso sotto il monumento. Si è così evidenziato che l’infiltrazione di idrocarburi proveniva dal muro di contenimento in pietra.

Nella mattinata odierna, lunedì 31 maggio, verrà effettuato un nuovo sopralluogo per accertare in maniera definitiva l’origine della perdita.

archiviato sotto: , , ,

 

 

 

 

 

Abbiamobisognodite

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it