Incendio nella notte a Scarmagno. Le indagini di Arpa

31 maggio 2016

Nella serata di ieri, per motivi in corso di accertamento, è scoppiato un violento incendio - con ripetuti scoppi - presso la Ditta Darchem, azienda di Scarmagno (TO) che commercializza prodotti chimici. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, Arpa e le autorità competenti.

I tecnici di Arpa Piemonte hanno monitorato nell'aria ambiente l'eventuale presenza di sostanze tossiche, sviluppatesi dalla combustione, sia nelle immediate vicinanze, sia in prossimità delle abitazioni più vicine.

In dettaglio: monossido di carbonio, acidi (in particolare acido cloridrico considerata la presenza di polivinilglicoli) e sostanze organiche volatili (VOC). I valori sono stati sempre inferiori o prossimi al limite di rilevablità per tutti i parametri. Il parametro con valori più oscillanti ha riguardato le sostanze organiche volatili, tipiche delle combustioni.
I valori non hanno mai evidenziato rischi per la popolazione.

Per motivi di cautela si è suggerito di delimitare l'accesso all'area più prossima e il Sindaco di Scarmagno, dopo un confronto con l'Agenzia, ha emesso un'ordinanza, sempre per motivi cautelativi, per la chiusura di scuole e strade adiacenti il luogo dell'incendio.

Il monitoraggio effettuato nella notte durante l'incendio, verrà ripetuto nella mattinata di oggi.

La magistratura ha avviato un'indagine.

archiviato sotto: , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it