Incendio a Torino in via Paolo Veronese: le prime analisi di laboratorio

15 ottobre 2021

Venerdì scorso un incendio ha interessato un capannone della ditta Transistor s.r.l. sita in via Paolo Veronese a Torino.

Arpa Piemonte aveva effettauto dei monitoraggi ambientali con strumentazione da campo per risultati immediati e campionamenti per analisi di laboratorio.

L'esito del primo campione di polveri aerodisperse  per la somma PCDD/PCDF è pari a 7,48 fg I-TEQ/m 3.

Questo campione è stato prelevato presso il centro commerciale  METRO limitrofo e sottovento in un intervallo di tempo che includeva le fasi finali dello spegnimento dell’incendio e l’emissione di fumi e gas dalla massa di rifiuti in fase di raffreddamento. Questo intervallo di tempo e la posizione utilizzata per la misura è da considerarsi quella con le condizioni potenziali di massima esposizione all'esterno dello stabilimento interessato dall'incendio

Per le policlorodibenzodiossine e i policlorodibenzofurani (in genere indicati come PCDD/PCDF) e i policlorobifenili (in genere indicati come PCB) non sono al momento stati stabiliti né a livello europeo, né a livello nazionale o regionale valori limite o soglie di riferimento in qualità dell’aria.

L’unico riferimento reperito in letteratura, esclusivamente per PCDD e PCDF , sono le linee guida della Germania (LAI-Laenderausschuss fuer Immissiosschutz - Comitato degli Stati per la protezione ambientale) pari a: 150 fg I-TEQ/m 3. Il dato misurato dal campione della METRO è di circa un ventesimo.

Non sono reperibili valori guida o di riferimento per i PCB totali.

Gli esiti degli altri campionamenti saranno pubblicati non appena disponibili

archiviato sotto: , , , ,

 

 

 

 

 

Abbiamobisognodite

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it