Incendio a Roletto in una ditta di vernici. Arpa sul posto per i monitoraggi ambientali

11 giugno 2021

h. 19.00

Sono proseguiti tutto il pomeriggio i controlli nell’area individuata come  possibile zona di ricaduta dei fumi e dei gas sviluppatesi durante l’incendio dell’azienda di Roletto. Sono stati eseguiti campionamenti di aria e di acqua che saranno analizzati dai laboratori di Arpa Piemonte, oltre alla continua valutazione dei dati ottenuti con strumenti portatili da campo.

I dati registrati del tardo pomeriggio continuano, a una distanza di 500-700 m dall’azienda, a vedere la presenza di  COV (composti organici volatili totali) a valori di 0,08-0,1 microgrammo metro cubo mentre all’interno dello stabilimento i dati si attestano sui 8-10 microgrammo metro cubo. Per questo motivo alle famiglie  che abitano le case di fronte allo stabilimento è stato consigliata la massima attenzione nel frequentare gli spazi esterni e possibilmente l’evacuazione temporanea degli stabili.

Domani le operazioni di campionamento ed analisi dell’aria e del Rio Torto continueranno fino all’assenza delle sostanze inquinanti.

h. 15.30

L'incendio è circoscritto ma ancora attivo.

 

Continuano i monitoraggi dell'aria con strumentazione da campo. I rilevamenti sul luogo dell'incendio  hanno dato esito di 8 microgrammi al metrocubo di COV nella zona dell'incendio, all'interno dello stabilimento
Nella zona abitata più prossima all'incendio 300-400 metri il valore è 0.08 microgrammi al metrocubo di COV (100 volte inferiore rispetto a quello registrato all'interno dell'azienda).

 

Le acque di spegnimento, in grande quantitativo, sono uscite dal perimetro dell'impianto interessato dall'incendio e si sono riversate nel rio Torto (che va verso il torrente Chisola). Si è verificata la moria di una decina di pesci.
Un escavatore sta facendo una diga per fermare le acque di spegnimento e per salvaguardare il torrente e la fauna che lo popola.


h. 14.15

Sono stati avviati i controlli per la ricaduta dei fumi in prossimità dell'incendio e nelle aree adiacenti. I  COV, Composti Organici Volatili, che sono indicatori dei solventi e delle altre sostanze che stanno bruciando, nell'area attigua all'incendio hanno valori nell'ordine di qualche microgrammo per metro cubo di aria ambiente (µg/m³), cioè sopra i valori di fondo.

I campionamenti dell'aria stanno proseguendo così come quello delle acque di spegnimento per verificare che queste non si riversino nei principali corpi idrici della zona (bialere e rii).


Arpa sta effettuando ulteriori campionamenti attraverso canister  sia nell'azienda che nelle zone di ricaduta per un'analisi del dettaglio i cui dati dovranno essere analizzati in laboratorio .

I risultati dei monitoraggi vengono costantemente comunicati ai VVF e agli enti competenti per l'adozione delle eventuali misure da adottare.

h. 12.15

C'è un incendio presso  l'azienda Cia Technima Sud Europa a Roletto (TO). L'azienda produce vernici.
roletto2.JPGA fianco di 5 squadre dei Vigili del Fuoco sono in campo i tecnici Arpa, tra cui la squadra specializzata nelle aziende soggette a Rsichio di Incidente Rilevante e quella specializzata in aria.

Arpa Piemonte sta eseguendo le misurazioni con strumentazione da campo nei pressi dell'incendio.

Non appena saranno disponibili i primi risultati la notizia sarà aggiornata

archiviato sotto: , , ,

 

 

 

 

 

Abbiamobisognodite

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it