Emergenza coronavirus: le sedi sono chiuse al pubblico ma il lavoro di Arpa Piemonte continua

23 marzo 2020

In ottemperanza al Decreto del Presidente della Regione Piemonte n. 34 del 21.3.2020 e del Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 22.3.2020 si comunica che fino al 3 aprile 2020 tutte le sedi dell’Arpa Piemonte rimarranno chiuse al pubblico.

Il personale dell'Agenzia continua comunque la propria attività.

Nelle sedi la presenza del personale è ridotta al minimo ed in misura strettamente necessaria ad assicurare i servizi essenziali ed indifferibili da rendere in presenza relativamente alle attività di:

- vigilanza in situazioni indifferibili, in emergenza o su richiesta  dell'autorità giudiziaria;
- laboratorio per analisi richieste dalle ASL, analisi di acque non differibili, analisi conseguenti ad interventi in emergenza, nonché attività per la produzione di soluzione igienizzante;
- monitoraggi ambientali previsti dalle normative europee, limitatamente alle attività indifferibili;
- vigilanza meteorologica e allertamento del rischio idrogeologico ed idraulico.

Vengono inoltre garantite le attività fornite al servizio sanitario regionale nell'ambito dell'emergenza in atto.

Le attività dell’Agenzia che non richiedono la presenza in sede e/o sul territorio continuano ad essere svolte personale secondo le modalità previste dall’art. 87 del decreto legge 17.3.2020 n. 18 (smart working).

archiviato sotto: ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it