Condizioni meteorologiche stabili, grado di pericolo valanghe senza variazioni significative

4 gennaio 2019

Il manto nevoso risulta molto eterogeneo in relazione alla quota ed esposizione ma è possibile osservare, in tutti i settori, uno strato superficiale molto indurito sia dai processi di fusione/rigelo sia dall'attività eolica.
Queste superfici lisce sono pericolose sopratutto sui pendii ripidi e richiedono molta prudenza per il pericolo di scivolamento e caduta.

Sui settori settentrionali, negli ultimi giorni, il vento ha formato nuovi accumuli duri prevalentemente localizzati in canali ripidi e bruschi cambi di pendenza, soprattutto sui versanti sud e sud-est.

Le condizioni meteoreologiche ormai stazionarie da giorni proseguiranno anche nel weekend e non varieranno in modo significativo la stabilità del manto nevoso: il grado di pericolo valanghe rimmarrà compreso tra il 2-Moderato e l'1-Debole.


Per maggiori informazioni e aggiornamenti vi invitiamo a consultare il bollettino valanghe visibile sul nostro sito.

 


Oggi è anche disponibile una breve panoramica delle condizioni di innevamento e pericolo nella zona del Monte Rosa.

archiviato sotto: , , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it