Autocisterna perde acido cloridrico ad Orbassano. Arpa monitora l'aria

9 agosto 2018

Questa mattina, intorno alle 6.30, i tecnici Arpa sono stati allertati per la fuoriuscita di acido cloridrico (HCI), sostanza tossica e corrosiva, da una autocisterna parcheggiata ad Orbassano (TO), tra la circonvallazione esterna, via Caduti sul Lavoro e un tratto di strada Stupinigi.

orbassano1La zona è stata isolata dalle forze dell'ordine per la messa in sicurezza.

Arpa, intervenuta con una squadra di specialisti per la qualità dell'aria, ha effettuato misure per verificare la presenza di vapori di HCI sia all'interno della zona isolata, sia  nell'area abitata più prossima al luogo dell'evento, dove poteva esserci un potenziale pericolo per la popolazione.

L'acido cloridrico, che era in soluzione acquosa non concentrata, non fuoriuscito è stato travasato nel corso della mattinata, in un'altra autocisterna arrivata sul posto e sono state avviate le operazioni di messa in sicurezza dell'area.

Durante tutte le fasi, al di fuori della zona delimitata, non è stata riscontrata presenza di vapori di HCI.

 

archiviato sotto: , , , ,
Archivio Notizie

2017

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2010

2009

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it