Arpa supporta le Autorità turche per la Direttiva Seveso

18 settembre 2014

Dopo il proficuo scambio avvenuto con la visita dello scorso giugno, Arpa ha ospitato oggi, presso la propria sede di Torino, una seconda delegazione turca, nell’ambito del progetto EuropeAid di supporto alle Autorità turche nell’implementazione della Direttiva Seveso nella loro legislazione.

La delegazione era composta da rappresentanti del Ministero dell'Ambiente e dell'Urbanizzazione, del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale e dell'AFAD, l’agenzia governativa nata nel 2009 per fronteggiare le emergenze di protezione civile sul territorio turco.

Si è trattato di una visita di studio finalizzata a delineare l’esperienza, più che decennale, maturata da Arpa Piemonte nell’applicazione della normativa di prevenzione dei rischi di incidente rilevante e nei controlli degli stabilimenti soggetti a tale normativa (cosiddetti stabilimenti “Seveso”).

Dopo un primo inquadramento del Sistema delle Agenzie regionali di protezione ambientale, il Direttore Generale, Angelo Robotto, e gli ingegneri della struttura Rischio industriale hanno illustrato ai visitatori la normativa italiana e regionale di riferimento, il ruolo di Arpa e le attività di controllo messe in campo, che consistono nelle seguenti attività:
-    verifiche ispettive sui Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) adottati dalle aziende, finalizzate alla valutazione dell’adeguatezza della Politica di prevenzione degli incidenti rilevanti posta in atto dai gestori e del relativo Sistema;
-    istruttoria dei Rapporti di Sicurezza predisposti dalle aziende soggette all’art. 8 del .dLgs. 334/99 e s.m.i., effettuata nell’ambito del Comitato Tecnico Regionale, di cui Arpa è componente insieme ai Vigili del Fuoco, alle Amministrazioni locali e ad altri enti tecnici;
-    supporto alle autorità competenti per la redazione dei Piani di Emergenza Esterni e la valutazione della compatibilità urbanistica e territoriale.

 

archiviato sotto: , , , ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it