Compost: i controlli del dipartimento di Vercelli

 

Salito all’onore della cronaca grazie all’aumento della raccolta differenziata, è entrato solidamente nel nostro linguaggio corrente; ma esattamente, che cos’è il compost?

Il compost è il risultato della decomposizione e dell’umificazione1 di un misto di materie organiche, da parte di microorganismi. Il processo avviene in aerobiosi (cioè in presenza di ossigeno) e in condizioni di equilibrio tra gli elementi chimici presenti nella materia prima coinvolta nella trasformazione.

Arpa Piemonte verifica il rispetto dei parametri chimichi, fisici e biologici, definiti dalle vigenti normative2 sul compost stabile, cioè con più di 90 giorni di maturazione. Ciò, per garantire che il prodotto abbia tutte le caratteristiche per poter essere usato con tranquillità, ad esempio in agricoltura.

Le foto raccontano la modalità di campionamento messe in opera dai tecnici del dipartimento di Vercelli. Nei cumuli di compost, ruspe provvedono a scavare delle trincee, in modo da favorire il prelievo di una serie di campioni che sia più rappresentativa possibile. Il materiale viene poi miscelato e suddiviso in aliquote, per le indagini, sempre a cura dei laboratori dell’agenzia.

 

Compost1Compost2Compost3
Compost4 Compost5 Compost6

 


1 processo microbiologico di trasformazione dei residui organici del terreno in humus.

2 D.Lgs 75/2010, allegato 2

 

archiviato sotto: ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it