Normativa rischio biologico

Ultima modifica 22/01/2013 

Norme tecniche utili

 

Quest’elenco riporta alcune delle norme tecniche utili ed utilizzabili in vari ambiti

 

  1. UNI EN 689:1997 - Atmosfera nell’ambiente di lavoro - Guida alla valutazione dell’esposizione per inalazione a composti chimici ai fini del confronto con i valori limite e strategia di misurazione.
  2. UNI EN 13098:2002 - Atmosfera nell’ambiente di lavoro - Linee guida per la misurazione di microrganismi e di endotossine aerodispersi.
  3. UNI EN 13205:2002 - Atmosfera nell’ambiente di lavoro - Valutazione delle prestazioni delle apparecchiature di misura delle concentrazioni di particelle aerodisperse.
  4. UNI EN 556-1:2002 – Sterilizzazione dei dispositivi medici. Requisiti per i dispositivi medici che recano l’indicazione “sterile”. Requisiti per i dispositivi medici sterilizzati terminalmente.
  5. UNI ENV ISO 13843:2003 - Qualità dell’acqua – Guida per la validazione di metodi microbiologici.
  6. ISO 4833:2003 - Microbiology of food and animal feeding-stuffs. Horizontal method for the enumeration of microorganisms. Colony-count technique at 30 °C
  7. ISO 18593:2004 - Microbiology of food and animal feeding stuffs. Horizontal method for sampling techniques from surfaces using contact plates and swabs.
  8. UNI EN ISO 14698-1:2004 - Camere bianche ed ambienti associati controllati – Controllo della contaminazione – Parte 1: Principi generali e metodi.
  9. UNI EN ISO 14698-2:2004 - Camere bianche ed ambienti associati controllati – Controllo della contaminazione – Parte 2: Valutazione e interpretazione dei dati di biocontaminazione.
  10. UNI ISO 5725-1 – Accuratezza (esattezza e precisione) dei risultati e dei metodi di misurazione. Parte 1: Principi generali e definizioni
  11. UNI EN ISO 11290-1:2005 - Microbiologia di alimenti e mangimi per animali. Metodo orizzontale per la ricerca e la conta di Listeria monocytogenes. Parte 1: Metodo per la ricerca”.
  12. UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 – Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e di taratura.
  13. UNI EN 14031:2005 - Atmosfera nell’ambiente di lavoro - Determinazione di endotossine in sospensione nell’aria.
  14. UNI EN 14042:2005 - Atmosfere nell’ambiente di lavoro - Guida all’applicazione e all’utilizzo di procedimenti per la valutazione dell’esposizione ad agenti chimici e biologici.
  15.  UNICHIM Metodo 1962-1: 2006 - Ambienti di lavoro. Determinazione della contaminazione microbiologica dell’aria (batteri e miceti) mediante campionatore attivo per impatto su fluido.
  16. UNICHIM Metodo 1962-2: 2006 - Ambienti di lavoro. Determinazione della contaminazione microbiologica dell’aria (batteri e miceti) mediante campionatore attivo per impatto ortogonale.
  17. UNICHIM Metodo 1962-3: 2006 - Ambienti di lavoro. Determinazione della contaminazione microbiologica dell’aria (batteri e miceti) mediante campionatore attivo per filtrazione.
  18. UNICHIM Metodo 1962-4: 2006 - Ambienti di lavoro. Determinazione della contaminazione microbiologica dell’aria (batteri e miceti) mediante campionatore attivo per impatto centrifugo.
  19. UNI EN 482:2006 - Atmosfera nell’ambiente di lavoro - Requisiti generali per le prestazioni dei procedimenti di misurazione degli agenti chimici.
  20. 20.              ISO Guide 73:2009 – Risk Management. Vocabulary. 
  21. ISO 11731: 1998 – Water quality – Detection and enumeration of Legionella
  22. UNI CEI ENV 13005: 2000 – Guida all’espressione dell’incertezza di misura.
  23. Metodo UNICHIM 1037:2002 – Acque destinate al consume umano. Ricerca e determinazione di Legionella pneumophila.
  24. ISO 11731-2: 2004 – Water quality – Detection and enumeration of Legionella – Part 2: Direct membrane filtration method for waters with low bacterial counts.
  25. European co-operation for Accreditation, EA 4/16, Guidelines on the expression of uncertainty in quantitative testing, 2004
  26. UNI EN ISO 17994: 2004 – Qualità dell’acqua – Criteri per definire una equivalenza tra metodi microbiologici.
  27. UNI EN 14583: 2005 - Atmosfere nell’ambiente di lavoro - Dispositivi di campionamento volumetrici di bioareosol – Requisiti e metodi di prova.
  28. UNI EN ISO 7218: 2007 – Microbiologia di alimenti e mangimi per animali – Requisiti generali e guida per le analisi microbiologiche

 

 

Ufficio per le Relazioni con il Pubblico
Comunicazione non ostile

Arpa aderisce al Manifesto della comunicazione non ostile, un progetto sociale di sensibilizzazione contro la violenza delle parole, perché la scelta delle parole e del nostro stile comunicativo possono fare la differenza, in ogni contesto

Manifesto comunicazione non ostile

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it