La Sezione Regionale del Catasto Rifiuti

ultima modifica 21/02/2012

Il Catasto Rifiuti viene istituito con la legge n. 475/88, allo scopo di favorire 'la raccolta in un sistema unitario, articolato su scala regionale, di tutti i dati relativi ai soggetti produttori e smaltitori di rifiuti' ed è articolato in una sezione nazionale, presso Ispra e in sezioni regionali presso le corrispondenti Agenzie Regionali per la Protezione dell'Ambiente.

Il principale obiettivo della Sezione Regionale del Catasto Rifiuti riguarda la costituzione di una base conoscitiva informatizzata utile alle attività di monitoraggio, pianificazione e controllo ambientale nel settore dei rifiuti.

Nella pratica la Sezione Regionale del Catasto Rifiuti del Piemonte si occupa principalmente dei dati relativi ai rifiuti speciali, mentre quelli relativi ai rifiuti urbani sono raccolti dagli Osservatori provinciali ed elaborati dall'Osservatorio Rifiuti presso l'Assessorato Ambiente della Regione.

La Sezione Regionale del Catasto Rifiuti presso Arpa gestisce anche l'inventario delle apparecchiature contenenti PCB, previsto dal d. lgs. 209/99.

Dati raccolti e documenti predisposti

PCB: dati raccolti e documenti predisposti

archiviato sotto: ,

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it