Taratura di radiometri UVA

La taratura in irradianza dei radiometri UVA utilizzati per la misura di sorgenti artificiali viene effettuata all'interno di una camera oscura per confronto con uno spettroradiometro riferibile Accredia. La sonda del radiometro e l'ottica d'ingresso dello spettroradiometro vengono alternativamente esposte a radiazione monocromatica a 365 nm, irradiandone completamente le aree sensibili. La radiazione monocromatica è ottenuta accoppiando una lampada allo Xenon di potenza 1000 W ad un singolo monocromatore Zolix Omni λ-150 con FWHM (larghezza del picco a metà altezza) pari a 16 nm. La taratura viene effettuata per valori di irradianza compresi tra 1 e 5 mW/cm2.

 

Documentazione

Saudino Fusette S., Facta S., Bonino A., Anglesio L., d'Amore G. - Caratterizzazione di strumenti per la misura della radiazione ottica tramite confronti effettuati presso il Laboratorio di Ottica di Arpa Piemonte - Atti del V Convegno Nazionale Agenti Fisici - Novara 6-8 giugno 2012

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it