Banca Dati Monitoraggio fenomeni franosi

Ultima modifica 27 ottobre 2020

 

icona_rercomfBDG_rercomf_frana_SampeyreArpa gestisce la Rete Regionale di Controllo Movimenti Franosi (ReRCoMF), che comprende sistemi di controllo strumentale installati dalle Amministrazioni Comunali e Provinciali, dalle Comunità Montane o da altri Enti.

La rete è di tipo estensivo ed include ad oggi circa 230 siti in frana distribuiti sull'intero territorio regionale, dotati di sistemi di controllo strumentale (inclinometri, estensimetri, piezometri, basi distanziometriche, capisaldi topografici...) che permettono di conoscere l'evoluzione nel tempo dei movimenti franosi.

regione_rercomf_13Sul Geoportale di Arpa è disponibile il servizio Rete Regionale Controllo Movimenti Franosi (ReRCoMF) che presenta l'ubicazione degli strumenti distinti per tipologia, l'anagrafica, la funzionalità, l'ente gestore, le caratteristiche tecniche dell'installazione e, ove disponibile, una fotografia del sito monitorato.
Per gli strumenti in foro è possibile visualizzare la stratigrafia semplificata delle perforazioni accedendo alla Banca Dati Geotecnica.
Per gli inclinometri fissi sono disponibili inoltre specifiche monografie di approfondimento.

Come previsto dalle procedure istituzionali, le risultanze strumentali delle periodiche campagne di misura effettuate da Arpa vengono fornite alle Amministrazioni Comunali in specifiche relazioni tecniche.

Anno 2019

Monitoraggi_PIEM_19.jpegSi riportano i cartogrammi di sintesi per le varie province che rappresentano il numero di siti di monitoraggio frane presenti sul territorio comunale. Nel territorio della Provincia di Novara non sono presenti  siti  di monitoraggio frane inclusi nella ReRCoMF.

 

 

 

Monitoraggi_AL.jpeg Monitoraggi_AT.jpeg Monitoraggi_BI.jpeg Monitoraggi_CN.jpeg
Monitoraggi_NO.jpeg Monitoraggi_TO.jpeg Monitoraggi_VC.jpeg Monitoraggi_VCO.jpeg

 

 

 

 

Anno 2014

monit_Piem_14_a.jpgSi riportano i cartogrammi di sintesi per le varie province che rappresentano il numero di siti di monitoraggio frane presenti sul territorio comunale. Nel territorio della Provincia di Novara non sono presenti  siti  di monitoraggio frane inclusi nella ReRCoMF. 

 

 

 

AL_Monitoraggi_14_a.jpg AT_Monitoraggi_14_a.jpg BI_Monitoraggi_14_a.jpg CN_Monitoraggi_14_a.jpg
TO_Monitoraggi_14_a.jpg MonitoraggiFrane_VC_14_a.jpg Monitoraggi_VCO_14_a.jpg

 Anno 2013

 

 

Si riportano i cartogrammi di sintesi per le varie province che rappresentano il numero di siti di monitoraggio frane presenti sul territorio comunale. Nel territorio della Provincia di Novara non sono presenti  siti  di monitoraggio frane inclusi nella ReRCoMF. 

 

AL_rercomf_13 AT-rercomf_13 BI_rercmof_13 CN_rercomf_13
VC_rercomf_13 TO_rercmof_13 VB_rercomf-13

Anno 2012


 

Si riportano i cartogrammi di sintesi per le varie province che rappresentano il numero di siti di monitoraggio frane presenti sul territorio comunale. Nel territorio della Provincia di Novara non sono presenti  siti  di monitoraggio frane inclusi nella ReRCoMF. Nel grafico sottostante, inoltre, viene visualizzato il numero di strumenti presenti suddivisi per tipologia.

 

Provincia di Alessandria Provincia di Asti Provincia di Biella Provincia di Cuneo
Provincia di Vercelli Provincia di Torino Provincia del Verbano - Cusio - Ossola

grafico_rercomf

 

 Anno 2011

Si riporta il cartogramma di sintesi per le varie province che rappresenta il numero di siti di monitoraggio frane presenti sul territorio comunale. Nel territorio della Provincia di Novara non sono presenti  siti  di monitoraggio frane inclusi nella ReRCoMF. Nel grafico sottostante, inoltre, viene visualizzato il numero di strumenti presenti suddivisi per tipologia.

Provincia di AessandriaProvincia di AstiProvincia di BiellaProvincia di Cuneo
Provincia di Torino Provincia di Vercelli Provincia del Verbano - Cusio - Ossola

rercomf_grafico

 

Ufficio per le Relazioni con il Pubblico
Comunicazione non ostile

Arpa aderisce al Manifesto della comunicazione non ostile, un progetto sociale di sensibilizzazione contro la violenza delle parole, perché la scelta delle parole e del nostro stile comunicativo possono fare la differenza, in ogni contesto

Manifesto comunicazione non ostile

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it