Camera schermata ed anecoica

 

Il sito ideale per la generazione di un campo elettromagnetico noto è lo spazio libero, privo di riflessioni, che ovviamente non è realizzabile. Pertanto, le tarature vengono condotte all’interno di camere anecoiche, ovvero camere schermate le cui pareti sono ricoperte di materiale assorbente la radiazione a radiofrequenza e microonde. Lo scopo di una camera anecoica è quello di creare un ambiente per quanto possibile privo di riflessioni nella zona in cui vengono posti l'antenna o il sensore da tarare. In figura è illustrata schematicamente una di queste camere.

Per generare con buona accuratezza livelli prestabiliti di intensità di campo si utilizzano antenne trasmittenti campione, quali antenne a tromba ("standard gain horns") o guide d'onda aperte ("open-ended waveguides"). La gamma di frequenza utile si estende tipicamente da 300 MHz a parecchi GHz.

img_camera_schermata_anecoica.jpg

 

Abbiamobisognodite

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it