Centro funzionale
Notizie

21 maggio 2018 - Allerta gialla per precipitazioni intense sul settore appenninico
Il posizionamento di un minimo sul Golfo Ligure determina rovesci intensi e loca...

19 maggio 2018 - Confermata allerta gialla per temporali
Un minimo barico in quota è in discesa dalla Germania verso il settore settentri...

18 maggio 2018 - Allerta gialla nel fine settimana per temporali
La progressiva discesa di una moderata circolazione ciclonica dal Mare del Nord ...

17 maggio 2018 - Weekend all’insegna dell’instabilità. Il video per l’escursionista
Il nordovest italiano rimane in un contesto debolmente ciclonico che favorisce c...

16 maggio 2018 - Sopralluogo sul torrente Cervo per presenza di schiuma
Nella mattinata del 14 maggio scorso, a seguito di diverse segnalazioni pervenut...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

17/05/2018 E' online il nuovo VIDEO sulla situazione meteorologica per il Weekend sulle montagne piemontesi


20/04/2018 E' online l'ultimo video sulle condizioni nivo-valanghive in Piemonte per il weekend del 21-22 Aprile 2018

15/11/2017 Consultabile il 'Rendiconto nivometrico' della stagione invernale 2016-2017

30/10/2017 Disponibili nuovi OPEN DATA sul clima nella sezione dedicata >

08/09/2017 Disponibili gli ultimi aggiornamenti della Banca Dati Meteorologica e della Banca Dati Idrologica


Tematismi » Meteo » Osservazioni in tempo reale » Radiosondaggio
 

Radiosondaggio

Il sistema automatico di radiosondaggio atmosferico di Cuneo-Levaldigi Approfondimentilancia nell’atmosfera, due volte al giorno (alle 00:00 UTC ed alle 12:00 UTC), un pallone gonfiato con elio. Al pallone è collegata un'apparecchiatura, la radiosonda, dotata di sensori per la misura della temperatura, dell'umidità e della pressione: questi parametri sono misurati nella troposfera e nella bassa stratosfera, fino a circa 30 Km di quota.
Durante il radiosondaggio vengono inoltre stimate velocità e direzione del vento per via indiretta, calcolando la posizione della sonda tramite il sistema di navigazione GPS.

 Le caratteristiche del profilo dell’atmosfera misurate con le radiosonde vengono rappresentate in un diagramma che contiene l'andamento della temperatura, dell’umidità e del vento rispetto alla quota.
Il radiosondaggio permette inoltre la stima di altri parametri, misurati o calcolati a posteriori. I principali sono: l'altezza dello zero termico ZT, gli indici di instabilità K index, TOTAL TOTALS index, LIFTED index, CAPE e gli indici di stabilità atmosferica, come ad esempio il CIN.