Centro funzionale
Notizie

15 febbraio 2019 - Zero termico elevato, attenzione al pericolo valanghe nelle ore più calde
Dopo le nevicate di inizio febbraio e le condizioni ancora instabili a inizio se...

14 febbraio 2019 - Weekend all'insegna del bel tempo sul Piemonte. Il video per l’escursionista
Un anticiclone di origine africana centrato sull'Europa occidentale garantisce u...

13 febbraio 2019 - Intervento di Arpa nel Torrente Cervetto di Vercelli
Nella mattinata di oggi Arpa Piemonte è intervenuta in seguito a una segnalazion...

11 febbraio 2019 - Superati a Torino i 35 giorni di superamento del valore limite di 50microgrammi/m3 per il PM10
Sabato 9 febbraio la stazione da traffico di Torino Rebaudengo – una delle più c...

8 febbraio 2019 - Nel fine settimana pericolo valanghe 3-marcato sui settori occidentali e meridionali
Al termine delle intense nevicate dello scorso fine settimana sono stati registr...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

15/02/2019 E' online il video bollettino valanghe per il fine settimana del 16-17 Febbraio 2019

14/02/2019 E' online il nuovo VIDEO sulla previsione meteorologica per il fine settimana del 16-17 Febbraio 2019 sulle montagne piemontesi


21/12/201 Avviato progetto MISTRAL per la realizzazione del portale della meteorologia italiana

06/07/2018 Realizzato un nuovo servizio di 'richiesta automatica dei dati idro-meteorologici orari'

30/10/2017 Disponibili nuovi OPEN DATA sul clima nella sezione dedicata


Tematismi » Meteo » Osservazioni in tempo reale » Radiosondaggio
 

Radiosondaggio

Il sistema automatico di radiosondaggio atmosferico di Cuneo-Levaldigi Approfondimentilancia nell’atmosfera, due volte al giorno (alle 00:00 UTC ed alle 12:00 UTC), un pallone gonfiato con elio. Al pallone è collegata un'apparecchiatura, la radiosonda, dotata di sensori per la misura della temperatura, dell'umidità e della pressione: questi parametri sono misurati nella troposfera e nella bassa stratosfera, fino a circa 30 Km di quota.
Durante il radiosondaggio vengono inoltre stimate velocità e direzione del vento per via indiretta, calcolando la posizione della sonda tramite il sistema di navigazione GPS.

 Le caratteristiche del profilo dell’atmosfera misurate con le radiosonde vengono rappresentate in un diagramma che contiene l'andamento della temperatura, dell’umidità e del vento rispetto alla quota.
Il radiosondaggio permette inoltre la stima di altri parametri, misurati o calcolati a posteriori. I principali sono: l'altezza dello zero termico ZT, gli indici di instabilità K index, TOTAL TOTALS index, LIFTED index, CAPE e gli indici di stabilità atmosferica, come ad esempio il CIN.