Centro funzionale
Notizie

27 febbraio 2020 - Gennaio 2020 mite, nebbioso e con poche precipitazioni
Dal punto di vista pluviometrico le precipitazioni sono state inferiori alla nor...

21 febbraio 2020 - Brusco rialzo delle temperature, pericolo valanghe in aumento durante la giornata
La settimana è stata ancora caratterizzata da intensa ventilazione e assenza di ...

20 febbraio 2020 - Fine settimana caldo e soleggiato. Il video per l'escursionista
Il fine settimana del 22 e 23 febbraio sarà caratterizzato dalla notevole espans...

20 febbraio 2020 - Pubblicato l'aggiornamento del Sistema Informativo Valanghe (SIVA)
A fine 2018 la Giunta Regionale ha approvato e finanziato il "Progetto strategic...

14 febbraio 2020 - Insiste il vento sul manto nevoso: ecco il pericolo valanghe per il fine settimana
Nel corso dell'ultima settimana sono state registrate nuove nevicate che hanno i...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

21/02/2020 E' online il video con le condizioni di innevamento in Piemonte per il fine settimana del 22-23 febbraio 2020

20/02/2020 E' on-line il nuovo VIDEO sulla previsione meteorologica per il fine settimana del 22-23 febbraio 2020


19/11/2019 Disponibile il Rendiconto nivometrico della stagione invernale 2018/2019


Tematismi » Meteo » Osservazioni in tempo reale » Radar » Cumulata oraria
 

Piemonte Mosaico Nazionale

Cumulata oraria

Immagine della stima quantità precipitazione ultima ora (aggiornamneto orario)

 

 

L'immagine mostra una mappa di stima della quantità di precipitazione cumulata nell’arco dell’ultima ora (aggiornamente orario). La mappa è ottenuta integrando nel tempo l’intensità di precipitazione al suolo derivante dal mosaico dei radar meteorologici di Bric della Croce e Monte Settepani. La legenda in basso nell’immagine mostra i valori indicativi di precipitazione cumulata in mm. La stima radar è affetta da incertezze legate all’altezza del fascio rispetto al suolo, visibilità ottica, variabilità naturale della precipitazione, attenuazione del segnale. I valori rappresentati possono quindi differire anche in maniera significativa rispetto ai dati misurati dalla rete al suolo.
Per facilitare la localizzazione dei fenomeni meteorologici, sulla mappa sono indicati i capoluoghi di provincia, i limiti amministrativi della regione Piemonte (linea nera), quelli provinciali (linea grigia) e le autostrade (linea bianca).