Centro funzionale
Notizie

14 dicembre 2018 - Ancora localizzati lastroni sulle creste di confine occidentali e settentrionali
Dopo un fine settimana molto ventoso, con apporti di nuova neve sulle creste di ...

13 dicembre 2018 - Neve e valanghe, un bilancio della scorsa stagione
Con l'avvio della nuova stagione e la ripresa dell'emissione del bollettino vala...

13 dicembre 2018 - Peggioramento del tempo nel fine settimana. Il video per l’escursionista
Mentre sabato avremo condizioni di tempo stabile grazie a correnti settentrional...

11 dicembre 2018 - Pubblicato il rapporto sull'evento idromoteorologico del 27 ottobre-7 novembre 2018
Da sabato 27 ottobre 2018 perturbazioni in ingresso sul Mediterraneo occidentale...

10 dicembre 2018 - Evento alluvionale 21-25 novembre 2016: la pubblicazione
A due anni dall’evento alluvionale che a novembre del 2016 colpì il Piemonte con...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

14/12/2018 E' online il video bollettino valanghe per il fine settimana dell'15-16 dicembre 2018

13/12/2018 E' online il nuovo VIDEO sulla situazione meteorologica per il fine settimana del 15-16 dicembre 2018 sulle montagne piemontesi


06/07/2018 Realizzato un nuovo servizio di 'richiesta automatica dei dati idro-meteorologici orari'

30/10/2017 Disponibili nuovi OPEN DATA sul clima nella sezione dedicata >

15/11/2017 Consultabile il 'Rendiconto nivometrico 2016-2017


Tematismi » Meteo » Osservazioni in tempo reale » Radar » Cumulata oraria
 

Cumulata oraria

Immagine della stima quantità precipitazione ultima ora (aggiornamneto orario)

 

 

L'immagine mostra una mappa di stima della quantità di precipitazione cumulata nell’arco dell’ultima ora (aggiornamente orario). La mappa è ottenuta integrando nel tempo l’intensità di precipitazione al suolo derivante dal mosaico dei radar meteorologici di Bric della Croce e Monte Settepani. La legenda in basso nell’immagine mostra i valori indicativi di precipitazione cumulata in mm. La stima radar è affetta da incertezze legate all’altezza del fascio rispetto al suolo, visibilità ottica, variabilità naturale della precipitazione, attenuazione del segnale. I valori rappresentati possono quindi differire anche in maniera significativa rispetto ai dati misurati dalla rete al suolo.
Per facilitare la localizzazione dei fenomeni meteorologici, sulla mappa sono indicati i capoluoghi di provincia, i limiti amministrativi della regione Piemonte (linea nera), quelli provinciali (linea grigia) e le autostrade (linea bianca).