Centro funzionale
Notizie

20 settembre 2018 - Previsioni per il fine settimana: tempo stabile ma ventoso. Il video per l’escursionista
Correnti fresche e secche dai quadranti nordoccidentali determinano condizioni d...

20 settembre 2018 - 1.48°C in più rispetto alla norma nel 2018. A Torino fino a ieri 132 giorni con temperatura massima superiore a 25 °C
Al 18 settembre, il 2018 si colloca al 6° posto nella distribuzione storica degl...

15 settembre 2018 - Allerta gialla sul settore settentrionale del Piemonte
Un lieve cedimento dell’alta pressione attualmente sul Mediterraneo occidentale,...

13 settembre 2018 - Condizioni di tempo prevalentemente soleggiato sabato, più instabile domenica. Il video per l’escursionista
Sabato l'espansione dell'anticiclone nordafricano sull'Europa centrale determina...

12 settembre 2018 - Allerta gialla per temporali forti dalla tarda serata odierna
Un minimo depressionario in quota si muove dal Golfo del Leone verso il nordoves...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

20/09/2018 E' online il nuovo VIDEO sulla situazione meteorologica per il weekend del 22-23 settembre 2018 sulle montagne piemontesi


06/07/2018 Realizzato un nuovo servizio di 'richiesta automatica dei dati idro-meteorologici orari'

20/04/2018 E' online l'ultimo video con le indicazioni di carattere generale sulla primavera 2018

15/11/2017 Consultabile il 'Rendiconto nivometrico' della stagione invernale 2016-2017

30/10/2017 Disponibili nuovi OPEN DATA sul clima nella sezione dedicata >


Tematismi » Clima » Sguardo » Temperature
 

Temperature

Confronto e valutazione globale dell'andamento previsto delle temperature medie su Piemonte ed Europa per i prossimi mesi.

 

AGGIORNATO al 6 Settembre 2018

 

Anomalia di temperatura media a 2 metri prevista (mappe medie mensili del ECMWF)

Settembre 2018

Ottobre 2018

Novembre 2018

 

  Settembre 2018 Ottobre 2018 Novembre 2018
ECMWF =
NOAA =

 

Le previsioni stagionali di questo mese continuano sulla strada del mese scorso di un rinnovato segnale “più caldo” per Settembre (rispetto a quanto inizialmente emergeva dalle prime indicazioni dei mesi addietro) e mantengono così temperature ancora alquanto alte per la climatologia di Settembre, con un’anomalia termica mensile prevalentemente positiva sul Piemonte.

Infatti a scala sinottica la configurazione barica in quota vede un’anomalia negativa sull’Europa sud-occidentale, che potrebbe favorire un flusso meridionale (da sudovest) sul Piemonte, mite (e umido).

Anche per Ottobre si conferma abbastanza quanto già espresso un mese fa. L’area depressionaria (anomalia barica negativa di Settembre) avanza verso est ed entra nel bacino del Mediterraneo, posizionandosi tra la Sardegna e l’Algeria-Tunisia: questo potrà portare un aumento dell’instabilità e quindi un calo delle temperature. Inoltre la circolazione ciclonica (antioraria), centrata in quella posizione piuttosto bassa sul sud-Mediterraneo centro-occidentale, favorirebbe correnti già orientali (o anche nordorientali) sul Piemonte, quindi più fresche, rafforzando il raffreddamento e l’anomalia termica negativa attesa per Ottobre in tabella.

Nel successivo mese di Novembre, l’allontanamento dell’area depressionaria verso est (quindi con un’influenza meno efficace sul Piemonte) consentirebbe l’attenuazione dell’anomalia termica negativa, col ritorno delle temperature sui valori normali del mese (allineati alla climatologia di Novembre, naturalmente più fredda di Ottobre).

 

  S-O-NO-N-DN-D-G
ECMWF = =
MET Office =
IRI = =
NOAA =

 

Su base trimestrale mobile, i segnali sono alquanto confusi e poco concordi.

Con uno sguardo generale “d’insieme” si può scorgere una partenza probabilmente più calda nel primo trimestre autunnale (S-O-N), subito seguita da un progressivo raffreddamento nel o nei trimestri successivi. Così, potremmo aspettarci un Autunno che inizia ancora col caldo, ma che poi presenta temperature in rapido calo nel corso della stagione. E stavolta tale andamento termico decrescente non sembra fermarsi per l’Inverno, annunciando quindi una seguente stagione invernale più fredda di quanto appariva un mese fa

 

Vai alle Precipitazioni