Centro funzionale
Notizie

21 maggio 2018 - Allerta gialla per precipitazioni intense sul settore appenninico
Il posizionamento di un minimo sul Golfo Ligure determina rovesci intensi e loca...

19 maggio 2018 - Confermata allerta gialla per temporali
Un minimo barico in quota è in discesa dalla Germania verso il settore settentri...

18 maggio 2018 - Allerta gialla nel fine settimana per temporali
La progressiva discesa di una moderata circolazione ciclonica dal Mare del Nord ...

17 maggio 2018 - Weekend all’insegna dell’instabilità. Il video per l’escursionista
Il nordovest italiano rimane in un contesto debolmente ciclonico che favorisce c...

16 maggio 2018 - Sopralluogo sul torrente Cervo per presenza di schiuma
Nella mattinata del 14 maggio scorso, a seguito di diverse segnalazioni pervenut...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

24/05/2018 E' online il nuovo VIDEO sulla situazione meteorologica per il Weekend sulle montagne piemontesi


20/04/2018 E' online l'ultimo video sulle condizioni nivo-valanghive in Piemonte per il weekend del 21-22 Aprile 2018

15/11/2017 Consultabile il 'Rendiconto nivometrico' della stagione invernale 2016-2017

30/10/2017 Disponibili nuovi OPEN DATA sul clima nella sezione dedicata >

08/09/2017 Disponibili gli ultimi aggiornamenti della Banca Dati Meteorologica e della Banca Dati Idrologica


Tematismi » Clima » Sguardo » Temperature
 

Temperature

Confronto e valutazione globale dell'andamento previsto delle temperature medie su Piemonte ed Europa per i prossimi mesi.

 

AGGIORNATO al 6 Maggio 2018

 

Anomalia di temperatura media a 2 metri prevista (mappe medie mensili del ECMWF)

Maggio 2018

Giugno 2018

Luglio 2018

 

  Maggio 2018 Giugno 2018 Luglio 2018
ECMWF = = =
NOAA = = =

 

Le previsioni stagionali di questo mese continuano a vedere un ‘clima’, nel complesso, non eccessivamente caldo, come già si diceva nei mesi scorsi, perché, come si vede dai segni in tabella, le anomalie termiche medie mensili sono sempre nulle, con temperature quindi mediamente nella norma del periodo, pur all’interno di fasi alterne tra periodi più o meno caldi.

A Maggio, un’anomalia barica negativa (sia in quota sia al suolo) sull’Europa meridionale lascia intendere la presenza di basse pressioni sull’area mediterranea che (come già avvenuto nella prima parte del mese) sarebbero responsabili di momenti instabili e quindi temporaneamente più freschi. Di contro, l’alta pressione salita sul nord-Europa porta  una temperatura sopra la media stagionale.

A Giugno le anomalie bariche si attenuano decisamente, e quindi anche le anomalie termiche, ma l’assenza di un forte segnale anticiclonico (magari dell’anticiclone africano) non prospetta un netto e prolungato rialzo termico: tanto che le temperature, pur rialzandosi nella normale media estiva, mantengono un’anomalia media mensile nulla.

La situazione rimane immutata anche per Luglio, con temperature nella norma: “norma” della stagione estiva mediterranea che comunque ormai dall’inizio del nuovo millennio è sempre più alta delle estati del secolo scorso!

 

  M-G-LG-L-AL-A-S
ECMWF =
MET Office = = =
IRI =
NOAA = =

 

Anche su base trimestrale mobile, prevale il segnale di un’anomalia termica nulla, senz’altro per il primo trimestre (M-G-L). Nei trimestri seguenti potrebbe esserci un (solo?!) temporaneo maggior riscaldamento, perlopiù nella stagione estiva (G-L-A), anche se non tutti i modelli sono d’accordo.

Quindi, l’Estate 2018 non mancherà di far sentire la sua tipica calura mediterranea, ma non sembra risultare eccezionale, quindi con ondate di calore di durata troppo lunga.

 

Vai alle Precipitazioni