Centro funzionale
Notizie

21 ottobre 2021 - Monitoraggio acque sotterranee – piezometri e pozzi Solvay (aree interne ed esterne): composti organoalogenati
Interno stabilimento A giugno 2021, all’interno dello stabilimento, nel livello ...

20 ottobre 2021 - Le emissioni di polveri sottili dalla combustione delle biomasse. La differenza tra le classi di qualità delle stufe
Alcuni giorni fa Arpa Piemonte ha pubblicato i risultati della campagna di contr...

19 ottobre 2021 - Raggiunti i 36 giorni di superamento del limite di 50 microgrammi/m3 di PM10 a Torino
Nella giornata di ieri, 18 ottobre 2021, la stazione da traffico di Torino Rebau...

19 ottobre 2021 - Inquinamento nel bacino padano: resoconto della conferenza Life Prepair di Venezia
A Venezia, il 6 e il 7 ottobre scorsi, si è svolta la Miterm Conference di LIFE ...

16 ottobre 2021 - Villastellone, pubblicata la relazione sulla qualità dell'aria
E' stata pubblicata la relazione conclusiva relativa alla campagna di monitoragg...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

14/05/2021 E' online il video con le indicazioni di carattere generale per le escursioni primaverili

19/03/2020 E' on-line il nuovo VIDEO sulla previsione meteorologica per il fine settimana del 21-22 marzo 2020


19/11/2019 Disponibile il Rendiconto nivometrico della stagione invernale 2018/2019


Tematismi » Aria » Previsioni » Ozono » Previsione Ozono
 
Previsioni

Ozono

Ultime previsioni emesse il 23-10-2021 alle ore 14:00

23-10-2021 24-10-2021 25-10-2021
Confini aree di allertamento
Confini aree Ozono
Approfondimenti
 
Livelli di criticità
0
Nessuna criticità
1
Criticità per i soggetti più sensibili
2
Criticità per soggetti mediamente
sensibili
3
Criticità per tutta la popolazione
 
Dato non disponibile
 
 

Consulta le raccomandazioni previste

La mappa mostra i livelli giornalieri di ozono previsti sulla regione, secondo quanto indicato nella Deliberazione della Giunta Regionale n. 27-614 del 31 luglio 2000. I dati sono il risultato dell'applicazione di un sistema modellistico di chimica, trasporto e dispersione degli inquinanti in atmosfera e sono assegnati alle quattro aree omogenee in cui è stato suddiviso il territorio regionale.