Centro funzionale
Notizie

14 febbraio 2020 - Insiste il vento sul manto nevoso: ecco il pericolo valanghe per il fine settimana
Nel corso dell'ultima settimana sono state registrate nuove nevicate che hanno i...

13 febbraio 2020 - Fine settimana mite e soleggiato. Il video per l'escursionista
Sabato un'area di alta pressione in progressiva espansione dal Mediterraneo occi...

11 febbraio 2020 - Vento in Piemonte. Fino a 210 km/h in montagna, oltre 80 km/h in pianura
Negli ultimi due giorni stiamo assistendo a venti di foehn particolarmente inten...

10 febbraio 2020 - Clima in Piemonte nel 2019: caldo e piovoso
L’apporto delle precipitazioni totali annue è stato pari a 1295.5 mm, con un sur...

10 febbraio 2020 - Raggiunti i 35 giorni di superamento per il PM10 nella stazione di Torino Rebuadengo
Con la giornata di ieri, 9 febbraio 2020, la stazione di Torino Rebaudengo ha ra...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

14/02/2020 E' online il video con le condizioni di innevamento in Piemonte per il fine settimana del 15-16 febbraio 2020

13/02/2020 E' on-line il nuovo VIDEO sulla previsione meteorologica per il fine settimana del 15-16 febbraio 2020


19/11/2019 Disponibile il Rendiconto nivometrico della stagione invernale 2018/2019


Rischi » Valanghe » Pericolo valanghe » Previsioni
 

Dati aggiornati: 17-02-2020, entro le ore 16:00

18-02-2020 19-02-2020
 

Attenzione al riscaldamento diurno

 

Mattino

Pomeriggio

Naviga sulla mappa per maggiori dettagli.

Sulle creste di confine da A. Cozie N ad A. Lepontine permangono localizzati accumuli di neve recente che, in prossimità di creste colli e bruschi cambi di pendenza, sui pendii più ripidi possono essere sollecitati al passaggio del singolo sciatore. Allontanandosi dalle zone di confine gli accumuli sono più rari e di dimensioni ridotte. Nel corso della giornata l'aumento dello Zero termico determina una maggiore instabilità del manto nevoso. Sono possibili valanghe a debole coesione e a lastroni di medie e in singoli casi grandi dimensioni dai pendii ripidi assolati, in particolare in corrispondenza di pareti rocciose. Occorre prestare particolare attenzione alle superfici nevose dure e levigate, a volte ghiacciate, per il pericolo di caduta e scivolamento.
Legenda:

Consulta l'archivio:

Selezionare il giorno di interesse per scaricare il bollettino in formato pdf.

In verde i giorni con bollettino scaricabile.

 

 

 

 

 

Consulta PREVISIONI METEO