Centro funzionale
Notizie

17 gennaio 2019 - Nubi irregolari nel fine settimana. Il video per l’escursionista
Il fine settimana sarà caratterizzato da un cielo parzialmente nuvoloso, con nub...

17 gennaio 2019 - Qualità dell'aria in provincia di Cuneo: nel 2018 per la prima volta rispettati entrambi i limiti stabiliti dalla normativa per il PM10
Da quando, negli anni 2002-2003, è iniziato il monitoraggio della qualità dell’a...

14 gennaio 2019 - Livelli di PM10 nel 2018: per la prima volta il valore limite della media annuale rispettato in tutto il Piemonte
Da una prima valutazione dei dati di PM10 misurati nell’anno appena trascorso, d...

11 gennaio 2019 - Risultati sondaggio CLIMAERA
Sono disponibili i risultati relativi al sondaggio "Essere protagonisti dell'ari...

11 gennaio 2019 - Pericolo valanghe due moderato sulle Alpi settentrionali, uno debole altrove
A caratterizzare la settimana sono state correnti fredde e secche che da mercole...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

17/01/2019 E' online il nuovo VIDEO sulla situazione meteorologica per il fine settimana del 19-20 Gennaio 2019 sulle montagne piemontesi


11/01/2019 E' online il video bollettino valanghe per il fine settimana del 12-13 gennaio 2019

21/12/201 Avviato progetto MISTRAL per la realizzazione del portale della meteorologia italiana

06/07/2018 Realizzato un nuovo servizio di 'richiesta automatica dei dati idro-meteorologici orari'

30/10/2017 Disponibili nuovi OPEN DATA sul clima nella sezione dedicata


Approfondimenti » Vigilanza Meteo » Incendi boschivi
 

Pericolo di incendi boschivi

A partire dal 1 Giugno 2007, nell’ambito della Convenzione tra la Regione Piemonte Settore Antincendi Boschivi e rapporti con il Corpo Forestale dello Stato ed Arpa Piemonte, in collaborazione con l’IPLA s.p.a., è stato realizzato un servizio informativo quotidiano per la previsione del pericolo di incendi boschivi sul territorio, strumento fondamentale nella gestione operativa del servizio di protezione dagli incendi. Esso si realizza con il monitoraggio e la previsione delle condizioni meteorologiche ed il calcolo giornaliero di appositi indici di pericolo, a cui viene fatta corrispondere la probabilità che in quell’intervallo di tempo l’incendio boschivo abbia inizio e si diffonda.


La Regione Piemonte ha promosso l’applicazione operativa del “Fire Weather Index” (FWI), Indice Meteorologico di Pericolo Incendi Boschivi, sviluppato dal servizio di prevenzione incendi boschivi del Canada (Van Wagner 1984).