Centro funzionale
Notizie

19 ottobre 2018 - Arpa all'International Snow Science Workshop a Innsbruck in Austria
Oltre che un'arricchente momento di conoscenza di nuove ricerche e sviluppi dell...

18 ottobre 2018 - Fine settimana all'insegna del bel tempo. Il video per l’escursionista
L'alta pressione di origine atlantica protegge il nord Italia dalle perturbazion...

15 ottobre 2018 - I laghi del Piemonte. Stamattina a Candia presentati i dati
Nella cornice del Lago di Candia, uno dei sette laghi balneabili del Piemonte, s...

11 ottobre 2018 - Fine settimana con un po' di nuvole. Il video per l’escursionista
Sabato la presenza di un canale di alta pressione sul nord Italia ci garantisce ...

11 ottobre 2018 - Nella notte maltempo in fase di esaurimento su gran parte della regione. Allerta gialla sulle zone appenniniche
E’ in fase di esaurimento l’effetto della vasta e profonda depressione atlantica...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

18/10/2018 E' online il nuovo VIDEO sulla situazione meteorologica per il weekend del 20-21 ottobre 2018 sulle montagne piemontesi


06/07/2018 Realizzato un nuovo servizio di 'richiesta automatica dei dati idro-meteorologici orari'

20/04/2018 E' online l'ultimo video con le indicazioni di carattere generale sulla primavera 2018

15/11/2017 Consultabile il 'Rendiconto nivometrico' della stagione invernale 2016-2017

30/10/2017 Disponibili nuovi OPEN DATA sul clima nella sezione dedicata >


Approfondimenti » Meteo » Strumenti di osservazione » Nefoipsometro e tempo presente
 

Nefoipsometro e sensore di tempo presente

Il nefoipsometro misura l'altezza degli strati nuvolosi e la copertura nuvolosa (in ottavi), utilizzando la tecnologia LIDAR. Il sensore incorpora un laser che emette brevi impulsi, molto potenti, in direzione verticale o quasi verticale. Mentre gli impulsi laser attraversano il cielo, viene misurata la luce diffusa indietro - riflessa da foschia, nebbia, precipitazione e nuvole. Il profilo risultante di luce retrodiffusa, cioè l'intensità del segnale in funzione dell'altezza, è memorizzato ed elaborato consentendo di rilevare la base delle nuvole. Conoscendo la velocità della luce, il ritardo tra il tempo di lancio dell'impulso laser e la rilevazione del segnale retrodiffuso, si ottiene un'indicazione dell'altezza della base delle nuvole. Il sensore è in grado di rilevare tre strati di nubi simultaneamente.


Il sensore di tempo presente è un sensore per stazioni meteorologiche automatiche e semiautomatiche. Esso opera sia come un versatile sensore di tempo presente sia come accurato visibilimetro. Basato su una tecnologia innovativa, il sensore identifica in modo affidabile il tipo e l'intensità di precipitazione. E' anche in grado di rilevare pioggia leggera e pioviggine. Calcola inoltre l'accumulo di precipitazione, l'equivalente in acqua di precipitazione gelata e l'accumulo di neve. Invia messaggi meteorologici secondo i codici OMM (Organizzazione Meteorologica Mondiale) ed i codici Nord Americani per differenti tipi di precipitazione. Misura inoltre la Portata Ottica Meteorologica con grande precisione. Il sensore è un sensore multi-variabile, che esegue i compiti che solitamente richiedono un osservatore umano e molteplici strumenti.
 

 

Nefoipsometro installato presso la stazione di Caselle (TO)
Sensore di tempo presente installato presso la stazione di Caselle (TO)