Centro funzionale
Notizie

22 marzo 2019 - Aumento dell'instabilità del manto nevoso per il rialzo dello zero termico
Continua questa anomala stagione invernale con una settimana trascorsa all'inseg...

22 marzo 2019 - #giornatamondialedellacqua: Non lasciamo nessuno indietro
Non lasciamo nessuno indietro (Leaving no one behind) è il tema di quest'anno pe...

21 marzo 2019 - Intervento di Arpa nel Torrente Cervetto di Vercelli. Gli esiti delle analisi
Il 13 febbraio scorso Arpa Piemonte, congiuntamente ai Vigili Urbani, era interv...

15 marzo 2019 - Instabilità del manto nevoso per aumento dello zero termico. Il video del pericolo valanghe
Continua questa anomala stagione invernale caratterizzata da scarse nevicate e r...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

22/03/2019 E' online il video bollettino valanghe per il fine settimana del 23-24 marzo 2019

21/03/2019 E' online il nuovo VIDEO sulla previsione meteorologica per il fine settimana del 23-24 marzo 2019 sulle montagne piemontesi


21/12/201 Avviato progetto MISTRAL per la realizzazione del portale della meteorologia italiana

06/07/2018 Realizzato un nuovo servizio di 'richiesta automatica dei dati idro-meteorologici orari'

30/10/2017 Disponibili nuovi OPEN DATA sul clima nella sezione dedicata


Approfondimenti » Meteo » Strumenti di osservazione » Anemometro
 

TECNOLOGIA E FUNZIONAMENTO

 

L'anemometro è un sensore parzialmente elettronico e parzialmente meccanico progettato per misurare la direzione e la velocità del vento.

Il sensore è composto da due elementi sensibili: un gonioanemometro a banderuola per misurare la direzione del vento e un tacoanemometro a tre coppe per misurarne la velocità.

I cuscinetti di alta qualità, con cui sono equipaggiati entrambi i sensori, assicurano misurazioni precise e correlabili per ottenere la misura vettoriale del vento reale. Il sensore viene installato su braccio di supporto speciale.

La qualità dei dettagli costruttivi garantisce al sensore una lunga vita operativa. Il braccio di supporto è integrato con un parafulmine per eliminare il rischio di danni prodotti da scariche atmosferiche.
 

Anemometro installato presso la stazione di Mombarcaro (CN) in località San Michele Arcangelo

CARATTERISTICHE TECNICHE

 

GONIOANEMOMETRO

- Banderuola in alluminio anodizzato
- Trasduttore di posizione angolare (sensore ad effetto di Hall)
- Uscita di tensione da 0,5 V a 4,5 V per 0-360°
- Campo di misura: 0° ÷ 360°
- Risoluzione: 0.35° per il sistema
- Precisione: ± 2,8°
- Temperatura di funzionamento: 0 ÷ +60 °C; -30 ÷ +60 °C con riscaldatore elettrico
- Dimensioni: 561 x 406 mm
- Peso: 0,9 Kg

TACOANEMOMETRO

- Mulinello a tre pale in policarbonato
- Trasduttore di misura a stato solido con uscita in frequenza
- Campo di sicurezza: 0 ÷ 220 Km/h (61 m/sec)
- Risoluzione: 0,06 m/s (0.2 km/h)
- Sensibilità: minore di 0.02 m/s, soglia di 1.8 Km/h (0.5 m/s)
- Precisione: ± 0.25 Km/h (0.07 m/sec) o 1% della lettura
- Temperatura di funzionamento: da -30 a +60 °C (con riscaldatore)
- Dimensioni: 178 (Ø) x 281 mm
- Peso: 0.9 Kg