Centro funzionale
Notizie

14 dicembre 2018 - Ancora localizzati lastroni sulle creste di confine occidentali e settentrionali
Dopo un fine settimana molto ventoso, con apporti di nuova neve sulle creste di ...

13 dicembre 2018 - Neve e valanghe, un bilancio della scorsa stagione
Con l'avvio della nuova stagione e la ripresa dell'emissione del bollettino vala...

13 dicembre 2018 - Peggioramento del tempo nel fine settimana. Il video per l’escursionista
Mentre sabato avremo condizioni di tempo stabile grazie a correnti settentrional...

11 dicembre 2018 - Pubblicato il rapporto sull'evento idromoteorologico del 27 ottobre-7 novembre 2018
Da sabato 27 ottobre 2018 perturbazioni in ingresso sul Mediterraneo occidentale...

10 dicembre 2018 - Evento alluvionale 21-25 novembre 2016: la pubblicazione
A due anni dall’evento alluvionale che a novembre del 2016 colpì il Piemonte con...

Pubblicazioni
Accesso ai dati
Approfondimenti
Media gallery
Meteo per i siti web
FAQ

Novità nel sito

14/12/2018 E' online il video bollettino valanghe per il fine settimana dell'15-16 dicembre 2018

13/12/2018 E' online il nuovo VIDEO sulla situazione meteorologica per il fine settimana del 15-16 dicembre 2018 sulle montagne piemontesi


06/07/2018 Realizzato un nuovo servizio di 'richiesta automatica dei dati idro-meteorologici orari'

30/10/2017 Disponibili nuovi OPEN DATA sul clima nella sezione dedicata >

15/11/2017 Consultabile il 'Rendiconto nivometrico 2016-2017


Approfondimenti » Clima » Introduzione
 

Il Cambiamento Climatico, le previsioni a medio e lungo termine, l' "assessment" dello stato del Clima in Piemonte fino ad arrivare alla valutazioni dei possibili impatti sull'ambiente e la società umana, sono tutte tematiche che Arpa Piemonte contribuisce a sviluppare e che meritano un approfondimento più ampio.

 

In questa sezione è raccolta una selazione di tali ricerche che, unitamente a quanto si può trovare nella sezione "Pubblicazioni", danno una visione più completa di tutto quello che gravita attorno al Clima, in particolare a livello locale regionale.

 

L’idea guida è che questi argomenti possano rivolgersi ad una categoria eterogena di utenti, mantendo intatto il rigore scienfico su cui si basano e con una chiave di lettura trasversale fra le diverse sezioni, dalle quali si possano attingere informazioni di interesse ed utilità per operatori scientifici, didattici, decisori in genere o semplici curiosi.