Parco veicolare

DPSIR Determinante
Descrizione L’indicatore riporta il numero di veicoli circolanti suddiviso per per tipologia di veicoli e di alimentazione
Fonte dati ACI
Unità di misura numero
Copertura temporale 2010
Commenti

Il dato relativo al parco veicolare evidenzia una maggiore concentrazione di autovetture nell’area di fondovalle e pedemontana. Tale valore era abbastanza scontato, in seguito alla maggiore concentrazione della popolazione nelle aree di pianura. Ma interessanti riflessioni possono essere condotte leggendo il dati relativi al parco veicolare incrociato con lo standard emissivo del medesimo parco, riportato nell’indicatore successivo. I comuni del fondovalle e quelli pedemontani beneficiano di un parco auto più nuovo che bilancia la quota di auto emissive ancora rilevante. Risulta significativo anche il contributo di alcuni comuni dell’alta valle (Setriere, Pragelato e Roure) che riflettendo una condizione economica di maggiore benessere hanno un numero maggiore di auto nuove. Il tasso di motorizzazione (numero di autovetture possedute da 100 abitanti) è di 63,1, valore simile alla media piemontese di 63,0. Valori superiore a 70 auto/100 abitanti sono presenti nei comuni di Frossasco, Garzignana, Lusernetta, Roletto, San Secondo di Pinerolo e Sestriere. I comuni Pomaretto e Salza di Pinerolo al contrario detengono valori più bassi, inferiori a 55 auto/100 abitanti.


Parco veicolare
Az

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it