Aria_Emissioni gas serra

DPSIR Pressione
Descrizione Stima le emissioni totali di gas serra (anidride carbonica -CO2-, protossido di azoto -N2O- e metano -CH4-) che, con la loro presenza in atmosfera, contribuiscono all’innalzamento della temperatura sulla superficie terrestre
Riferimento normativo Protocollo di Kyoto (1997) ratificato con L 120 del 01/06/2002, Direttiva 2003/87/CE (modificata dalla Direttiva 2004/101/CE), Regolamento 525/2013/UE, Regolamento 2018/841/UE, Regolamento 2018/842/UE, Accordo di Parigi del 2015
Obiettivi normativi L’Italia ha aderito al Protocollo di Kyoto, impegnandosi a ridurre le emissioni nazionali complessive di gas serra del 6,5%, rispetto ai valori del 1990, entro il 2012. Con le due Direttive si istituisce un sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra, riguardo ai meccanismi di progetto del Protocollo di Kyoto
Fonte dati Regione Piemonte. Elaborazione Arpa Piemonte
Unità di misura Tutte le emissioni di gas serra si esprimono come t/anno di CO2 equivalente
Aggiornamento indicatore 2018
Copertura temporale 1997 - 2013
Commenti Le emissioni totali di gas serra sono state stimate sommando le emissioni dei singoli gas, moltiplicate a specifici fattori-peso (denominati GWP – Global Warming Potential), che esprimono il potenziale di riscaldamento globale in rapporto all’anidride carbonica. I GWP utilizzati sono riportati nel Secondo Rapporto di Valutazione dell’IPCC (SAR 1995) e sono pari a: 1 per CO2, 310 per N2O, 21 per CH4. Per le stime di emissione dei singoli gas serra si può fare riferimento, oltre all’Inventario Regionale (dati su base comunale), anche all’Inventario Nazionale delle Emissioni (dati su base provinciale), aggiornato periodicamente da Ispra

Consulta e scarica i dati:

 

Consulta il portale IREA Inventario Regionale Emissioni in Atmosfera

via Pio VII, 9 - 10135 Torino - tel. 011 1968 0111 fax 011 1968 1471 - Partita IVA 07176380017 - protocollo@pec.arpa.piemonte.it